Campania

Caserta, colpi di pistola contro villa del consigliere regionale De Lucia

Pasquale De Lucia CASERTA. Tre colpi di pistola sono stati esplosi la scorsa notte a San Felice a Cancello, nel casertano,contro il cancello d’ingresso del villino del consigliere regionale Pasquale De Lucia (Udc), presidente dell’ottava commissione Agricoltura.

I proiettili si sono conficcati nelle lamiere senza provocare gravi danni. Già consigliere provinciale e sindaco di San Felice a Cancello, dimessosi per incompatibilità con la carica di consigliere regionale, De Lucia – è la versione di alcuni collaboratori – “continuando ad avere molto seguito a San Felice a Cancello per i risultati raggiunti alla guida della locale amministrazione comunale e costituendo punto di riferimento per il centrodestra nella preparazione delle liste per la tornata amministrativa della prossima primavera, potrebbe essere entrato nel mirino di qualcuno che tenta di ostacolare un nuovo successo delle liste di centrodestra”. Sull’episodio stanno indagano i carabinieri della compagnia di Maddaloni e la Digos della Questura di Caserta.

De Lucia non ha voluto commentare l’episodio, precisando di non essere assolutamente preoccupato, di non avere nessun indizio in merito e di confidare nell’operato delle forze dell’ordine. Il consigliere, intanto, ringrazia tutti coloro che gli hanno espresso solidarietà, dai rappresentanti delle varie istituzioni, ai colleghi e ai numerosi amici e cittadini”.

SOLIDARIETA’. “Esprimo la mia più profonda vicinanza e solidarietà all’amico e collega Pasquale De Lucia per il vile attentato che ignoti hanno tentato di portare alla sua abitazione nel corso della scorsa notte”. Con queste parole, il consigliere regionale dell’Udc Carmine Mocerino, ha commentato l’episodio. “Questo spiacevole e sconcertante episodio, ha aggiunto Mocerino, che è tra l’altro componente della commissione anticamorra, deve far comprendere ad ogni uno di noi che bisogna andare avanti sulla strada del rigore e della trasparenza amministrativa che dovrà contrassegnare la nostra azione politica per i prossimi anni. “Sono certo, conclude l’esponente dello scudocrociato, che le forze dell’ordine, alle quali va il nostro ringraziamento per il quotidiano lavoro svolto, sapranno certamente individuare gli autori di questo deplorevole e deprecabile gesto che scuote la vita di un politico, Pasquale De Lucia, da sempre vicino alla gente ed al servizio del proprio territorio”.

“In casi come questo a volte le parole sono fuori luogo ma non si può, senza se e senza ma, non condannare con forza l’attentato che ignoti hanno tentato durante la scorsa notte all’abitazione del collega Pasquale De Lucia, Presidente della Commissione Agricoltura”. E’ quanto dichiara con una nota il Capogruppo dell’Udc in Consiglio Regionale Luigi Cobellis. Tutto il gruppo consiliare, aggiunge, è in questo momento vicino a Pasquale e gli esprime convinta ed incondizionata solidarietà per lo sgradevole episodio che lo ha riguardato. Da sempre, aggiunge il Presidente del gruppo consiliare dell’Udc, De Lucia e un uomo che fa politica per il proprio territorio e sono certo che continuerà, dall’alto della sua esperienza, a lavorare nell’esclusivo interesse dei cittadini della sua Provincia e dell’intera Regione così come dimostrato dai fatti e dall’attività di questi mesi. Sono certo, conclude la nota, che gli inquirenti, che stanno indagando sull’accaduto, riescano a fornire in tempi rapidi elementi che chiariscano tutto quello che è accaduto, che rimane per tutti noi un fatto inspiegabile e da condannare.

“Esprimo, con convinzione e sdegno per quanto accaduto al consigliere De Lucia, la mia personale solidarietà con sentimenti di stima e amicizia”. Così il consigliere dell’Udc Pietro Foglia. “Credo – ha aggiunto il vicepresidente della Commissione Bilancio – che gli inquirenti sapranno presto fare luce su un episodio che come uomini prima e politici poi ci preoccupa e ci rattrista tantissimo. La violazione della propria dimora da parte di sconosciuti è un fatto di una gravità inaudita. L’auspicio è che episodi di questo genere non accadano più e che le forze dell’ordine possano assicurare alla giustizia i protagonisti di questi squallidi e vili comportamenti”.

Il presidente del Consiglio Regionale della Campania, Paolo Romano, ha espresso a nome dell’assemblea regionale campana la solidarietà e la vicinanza al consigliere regionale De Lucia vittima di un “grave episodio di intimidazione”. “Gesti come quelli subiti dal collega De Lucia cui la nostra solidarietà di cittadini, ancorché rappresentati delle istituzioni, – ha affermato Romano – sono da condannare senza esitazioni. Auspico con forza che su questo vile atto intimidatorio venga fatta luce al più presto”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico