Campania

Brescia, operaio casertano ucciso dal figlio, che si getta dal balcone

 BRESCIA.Ha prima ucciso il padre, poidato fuoco alla casa e, infine,tentato il suicidio lanciandosi dal balcone.

E’ successo nel bresciano, a Palazzolo sull’Oglio, al confine con il bergamasco. Un 28enne, Mario Leone, ha ferito a morte il padre, Michele Leone, 53 anni, montatore specializzato, originario di San Nicola la Strada (Caserta), colpendolo al cuore con un’arma da taglio: un coltello o la fiocina di un fucile subacqueo trovato in casa. Poi ha dato fuoco all’appartamento del padre, in via Piccinelli 40, e si è messo sul parapetto del balcone, minacciando di gettarsi nel vuoto. Alcuni passanti e una vicina di casa hanno cercato di convincerlo a non farlo, un immigrato marocchino si è anche arrampicato lungo un tubo per bloccarlo. Ma il giovane si è buttato, finendo su un tavolino di plastica del giardino che ha ammorbidito l’impatto al suolo, salvandogli la vita. Ora è ricoverato all’ospedale di Brescia, piantonato dai carabinieri di Chiari.

La madredel giovanee moglie di Leone era morta alcuni anni fa. I carabinieri indagano per ricostruire il movente. Sembra che prima dell’omicidio, padre e figlio avessero avuto una violenta lite, conclusasi con il colpo mortale al 53enne. Alcuni conoscenti non escludono che il figlio temesse che un’altra donna potesse prendere il posto della madre.

You must be logged in to post a comment Login

News Recenti

Twitter

Portici, "Prevenire e comunicare il disagio emotivo": evento al Liceo Silvestri - https://t.co/ZaGsagQkQj

Concorsi nelle forze armate truccati con "algoritmo": 15 arresti in Campania - https://t.co/H5DzqJj1gX

Gricignano, Di Luise attacca il Pd: "Comitato elettorale di Guida". La replica: "Merita espulsione" - https://t.co/DcMCSiVjR2

Ferrara, agguato con il machete: arrestati due nigeriani - https://t.co/qHKpd12CYG

Condividi con un amico