Caiazzo - Castel Morrone - Piana di Monte Verna - Castel Campagnano - Ruviano

Lucio Dalla canta ‘Caruso’ nella chiesa dell’Annunziata

Lucio DallaCAIAZZO. Uno spettacolo nello spettacolo. Caiazzo, da questa mattina, ha “ospitato” Lucio Dalla, per una performance nella chiesa Santissima Annunziata, nell’ambito del progetto “Contrasti”, Festival “[Ri(Nascite) – I Luoghi Ritrovati”, …

… organizzato dalla Provincia di Caserta, in collaborazione con la Regione Campania, con la direzione artistica di Casimiro Lieto e la regia di Alessandro Corrado. Domenica mattina, infatti, sbalordendo un po’ tutti, l’artista bolognese, alle ore 11,15, si è recato nella chiesa di San Pietro del Franco, per ascoltare la Santa Messa, officiata da don Giovanni Fusco, e ha stretto la mano a decine e decine di cittadini, soprattutto giovani. Nel pomeriggio, poi, intorno alle 14.40, nella chiesa della Santissima Annunziata, Dalla ha fatto da testimonial al gemellaggio, denominato “Patto di Amicizia” (redatto per l’occasione dallo scrittore-editorialista Paolo Rumiz), tra i due comuni di Caiazzo e Marcianise, alla presenza del presidente della Provincia di Caserta, Domenico Zinzi e dei due sindaci, Stefano Giaquinto e Antonio Tartaglione.

“Come Provincia – ha spiegato Zinzi, subito dopo una breve introduzione del direttore artistico Lieto – abbiamo voluto dare a questo nostro Festival un’impronta nuova, per unire i borghi ai grandi centri. Dal 16 dicembre stiamo girando la Provincia, e in questo nostro peregrinare ho scoperto molte realtà, che fino ad oggi non erano valorizzate. Riteniamo, – ha proseguito il presidente Zinzi – che questo progetto debba diventare stabile, interessando altre località e facendo conoscere tutti i comuni della Provincia di Caserta. Quello tra Caiazzo e Marcianise – ha concluso il presidente della Provincia – è un grande binomio”. Emozionato, ma soprattutto, speranzoso per il futuro, il padrone di casa, il primo cittadino di Caiazzo, Stefano Giaquinto. “Ringrazio la Provincia – ha spiegato – per aver condiviso questo progetto con la nostra città. Un ringraziamento anche a Lucio Dalla, il quale è voluto essere presente anche alla celebrazione della Santa Messa. Chiedo al presidente Zinzi di continuare a dimostrare di lavorare alacremente per tutta la Provincia di Caserta”.

Subito dopo, ha preso la parola il sindaco di Marcianise, Antonio Tartaglione, accompagnato da una delegazione composta da diversi consiglieri comunali. “Voglio ringraziare il sindaco e tutti i cittadini di Caiazzo – ha spiegato – per l’ospitalità che ci hanno riservato. Inoltre, voglio ringraziare il presidente Zinzi per avere scelto anche Marcianise. Questo progetto è importante perché ha fatto gemellare città che sono molto diverse tra loro”. Le due amministrazioni comunali hanno regalato a Lucio Dalla alcuni volumi inerenti la storia delle due città casertane interessate al gemellaggio.

A conclusione, dopo la firma del gemellaggio, Lucio Dalla ha regalato ai presenti una sua canzone: Caruso (per onorare Rosa Ponselle, cittadina di Caiazzo che ha duettato in America con lo stesso Caruso). In serata, invece, a partire dalle 20,30, i riflettori si accenderanno sul Teatro Ariston di Marcianise, per un concerto di Lucio Dalla (uno spettacolo inedito dal tema “Tra Passato e Futuro”, che sarà ripetuto a Bologna il prossimo 5 gennaio). Il grande artista bolognese sarà accompagnato da Daniele Roccato, Beppe D’Onghia e Marco Alemanno.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico