Caiazzo - Castel Morrone - Piana di Monte Verna - Castel Campagnano - Ruviano

Castel Morrone, istituto sportello Tarsu per chiarimenti

 CASTEL MORRONE. Dal palazzo comunale si ritorna a parlare di Tarsu, questione sollevata nei giorni scorsi e che ha creato qualche malumore tra i cittadini morronesi.

A prendere la parola è direttamente il primo cittadino Pietro Riello che, attraverso un comunicato stampa, rende noto: “Gli accertamenti Tarsu che stanno arrivando ai cittadini morronesi sicuramente non sono frutto di una trovata dell’amministrazione comunale, ma atti come dovuti per legge. Allo stesso modo, però, sono rammaricato per i disagi che stanno affliggendo i cittadini, quindi invito tutti i contribuenti morronesi a recarsi con fiducia presso gli sportelli della società Publiservizi che gestisce per conto del comune il servizio riscossione, ubicati presso l’ex plesso elementare di Sant’Andrea, dove il personale incaricato dalle società darà tutte le delucidazioni del caso”.

Un appello anche per smorzare un po’ i toni sulla questione che in verità non affligge solo i cittadini ed il territorio comunale morronese, dove però è ancora forte l’eco della questione che ha visto nel recente passato l’Ente Municipale morronese contrapporsi alla vecchia società di gestione delle entrate tributarie (San Giorgio), la quale ha incassato dai cittadini e non riversato nelle casse comunali una somma pari a circa 850 mila euro di imposte e tasse.

You must be logged in to post a comment Login

News Recenti

Twitter

Manovra, Italia risponde a Ue: "Interverremo se il deficit/Pil va oltre le stime" - https://t.co/UePkYTFwSh

Roma, usura e spaccio: sgominata banda a Fidene. Coinvolta dipendente comunale - https://t.co/Xnnz0Ohf4w

Migranti e matrimoni "in vendita": 3 arresti nel Cosentino - https://t.co/ADhgOeczDq

'Ndrangheta, arrestato a Roma il latitante Filippo Morgante della cosca Gallico - https://t.co/q5hH3CPKIg

Condividi con un amico