Aversa

Pace, lavoro e parcheggi: ecco gli auspici degli aversani per il 2011

 AVERSA. Natale è oramai terminato e, come promesso, l’Asco – Associazione dei Consumatori rende pubblici i pensieri che gli aversani hanno lasciato sotto l’Albero dei Desideri, l’abete in via Roma, diventato il custode dei sogni e degli auspici per il 2011.

Purtroppo, ha fatto sapere il direttivo dell’associazione, molti bigliettini sono andati persi a causa della pioggia e del vento. Resta comunque interessante leggere il contenuto ironico, romantico ed a volte divertente di alcuni desideri aversani.

Auguri a tutti e felice anno nuovo (Firmato)

L’Albero di Natale perfetto? Tutti gli alberi di Natale sono perfetti!

Ti auguro di passare un Natale splendido Amore Mio! Ti amo tanto! Buon Natale! (Firmato)

La mia idea sul Natale è molto semplice: amare gli altri. Perchè dobbiamo aspettare il Natale per iniziare?

Non vi è nulla di più triste che svegliarsi la mattina di Natale e scoprire di non essere un bambino

Il vero messaggio del Natale è che noi tutti non siamo mai soli (Firmato)

A Natale tutte le strade conducono a casa

Il Natale muove una bacchetta magica sul mondo ed ecco, tutto è come il nostro cuore desidera

Natale è un momento magico nel quale i buoni sentimenti riaffiorano nei nostri cuori. Una volta trascorsi ognuno di noi li dimentica. Sarebbe bello se potessero rimanere per sempre vivi.

In questo giorno solenne spero che un giorno tutte le campane del mondo potranno suonare a distesa per annunciare la pace e la serenità tra tutti i popoli con un abbraccio d’amore (Firmato)

Spero che il nostro Signore Gesù rivolga a tutti il suo benevolo sguardo, e che non ci abbandoni mai. Auguro a tutti felicità e serenità, uniti alle vostre famiglie, con abbraccio sincero e affettuoso. (Firmato)

Se fossi un mago farei stare bene tutti quanti, portare amore e gioia a tutti i bimbi del mondo,far sorgere un albero gigante che arrivasse fino alle stelle e far apparire angeli e Santi, un albero di cioccolato per addolcire tutti quanti. Non sono un mago, ma dispenso auguri a tutto il mondo, auguri a chi sa amare, e chi sa divertire, auguri a chi fa ridere. Auguri, auguri. (Firmato)

Oggi che è il Santo Natale, la mia più grande aspirazione è che si avverassero tanti piccoli desideri. (Firmato)

Mi auguro che si risolvessero i problemi economici per tanta gente disoccupata, e faccio appello ai nostri politici affinché rivolgessero le loro principali attenzioni ai tanti nuclei familiari in difficoltà, ai precari, alle persone bisognevoli di assistenza, che non sanno come portare avanti il menage familiare, con le tante spese che aumentano sempre più, e a far sì che potessero avere una vita un po’ più decorosa, e a guardare il futuro con più fiducia (Firmato)

Che il Santo Natale dia solidarietà alle persone emarginate, ai malati, ai bambini, alle persone sole senza compagnia. Che si dia a tutti un bacio e un abbraccio con affetto tale da far sentire loro il loro amore. Tutti hanno bisogno di calore umano e coccole (Firmato)

Caro sindaco, ha visto in che condizioni pessime è ridotta via Roma? Quando la rifaremo degna della città?

All’Amministrazione Comunale porgo una domanda che è sulla bocca di tutti: perché le strade cittadine sono piene di strisce blu vuote? Non è meglio aumentare le bianche e diminuire le blu e le tariffe?

Al Comandante dei Vigili Urbani, a chi Santo mi devo rivolgere per non pagare più il grattino almeno nei giorni festivi?

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico