Aversa

Imola, muore operaio aversano precipitato da impalcatura

 AVERSA.Un 35enne aversano, Massimo Amato,è morto dopo essere precipitato giovedì mattina a Imola da un’impalcatura al quarto piano di un fabbricato in costruzione in via don Luigi Sturzo.

L’operaio, nativo di San Cipriano, si è schiantato al suolo dopo una caduta di circa dieci metri. I colleghi hanno allertato il 118 ma è deceduto dopo il ricovero all’ospedale “Maggiore” di Bologna. Sul posto i carabinierie personale Asl che hanno sequestrato il cantiere per eseguire i rilievi e ricostruire la dinamica dell’accaduto.

You must be logged in to post a comment Login

News Recenti

Twitter

Portici, "Prevenire e comunicare il disagio emotivo": evento al Liceo Silvestri - https://t.co/ZaGsagQkQj

Concorsi nelle forze armate truccati con "algoritmo": 15 arresti in Campania - https://t.co/H5DzqJj1gX

Gricignano, Di Luise attacca il Pd: "Comitato elettorale di Guida". La replica: "Merita espulsione" - https://t.co/DcMCSiVjR2

Ferrara, agguato con il machete: arrestati due nigeriani - https://t.co/qHKpd12CYG

Condividi con un amico