Aversa

Guardie zoofile, Ciaramella invia esposto in Procura: “Accuse strumentali”

Domenico CiaramellaAVERSA. E’ polemica tra l’amministrazione comunale e il nucleo Guardie zoofile che ha comunicato la denuncia alle amministrazioni di Aversa e di altri comuni per “omissione di atti d’ufficio e concorso in disastro ambientale”.

Sul caso interviene il sindaco Domenico Ciaramella: “Il signor Saverio Mazzarella, che si qualifica come capo delle guardie zoofile, sta rilasciando esternazioni strumentali per provare a condizionare il lavoro dell’amministrazione comunale. Più volte sono state effettuate delle richieste non accolte dall’Ente. Ed in particolar modo di sottoscrivere un protocollo d’intesa, a titolo oneroso per il Comune, per il controllo del territorio da parte dell’associazione da lui presieduta”.

“Ecco i motivi – spiega Ciaramella – che spingono questo signore a periodiche uscite sui giornali su fatti in cui l’amministrazione si è già attivata prima ancora delle sue segnalazioni. Ritengo, quindi, di dover inviare un mio memoriale alla Procura della Repubblica di Santa Maria Capua Vetere, per le opportune indagini sul caso. Inoltre, ho già provveduto a sentire telefonicamente i sindaci degli altri comuni citati nell’articolo che incontrerò, con tutti gli altri sindaci dell’agro aversano, mercoledì 12 gennaio, alle ore 18,30 per decidere di intraprendere un’azione comune”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico