Aversa

Forum Salute Mentale, Bonacci: “Più sostentamento al disagio psichico”

OPGAVERSA. Si svolgerà il prossimo 14 e 15 gennaio, presso il castello Aragonese, il sesto “Forum nazionale della Salute Mentale”.

In particolare, quest’anno, il tema centrale della tavola rotonda sarà “Strategie per la chiusura dell’ospedale psichiatrico giudiziario: il ruolo dei dipartimenti di salute mentale”.

A tal proposito è intervenuto lo psichiatra dottor Nicola Bonacci che, in qualità di direttore responsabile dell’unità operativa di salute mentale Ds 14, da anni si occupa dei pazienti dell’Opg aversano: “Da più di un anno le Asl Ce1 Ce2 sono state unificate, anche se la gestioni di alcuni servizi, come la salute mentale, rimangono separati.

La condivisione di alcune progettualità – sottolinea lo specialista – è comunque in atto e riguarda la dismissione dei pazienti dell’Opg. Finalmente i piani terapeutici per singolo paziente sono stati elaborati, le somme per tali attività deliberate e, quindi, le Uosm sono pronte ad accogliere i pazienti residenti nel loro territorio. Nonostante l’Asl Ce2, già da qualche anno, presidia l’Opg con vari progetti e scarse risorse umane ed il proficuo impegno del direttore Ferraro, purtroppo le morti bianche ed i suicidi sono continuate. E’ evidente che il personale sanitario è inadeguato tanto quanto il luogo di cura.

Mi auguro – conclude Bonacci – che l’organizzazione del Forumdi quest’anno, ispirato alla psichiatria Basagliana, possa aprire al sostentamento del disagio psichico senza chiudersi in dei modelli radical chic che contemplano solo gli eletti, poiché la salute mentale è un argomento democratico che non appartiene né alla destra né alla sinistra”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico