Aversa

Forum Giovani, Galluccio “bacchetta” Generazione Italia

Michele GalluccioAVERSA. “Purtroppo devo constatare che alcuni giovani fanno prevalere la voglia di distruggere piuttosto che un sano spirito costruttivo”.

Così esordisce il consigliere Michele Galluccio, che aggiunge: “Quanto detto dai ragazzi di Generazione Italia è solo pretestuoso. Le loro dichiarazioni risultano false ed infondate. E lo dimostro con i fatti. La Regione Campania con decreto dirigenziale numero 96 del 23/11/2010 ha liquidato al Comune di Aversa il 70% del Piano Giovanile territoriale per una cifra pari a circa 100mila euro, per progetti sul Forum dei Giovani ed acquisto di attrezzature per lo stesso e per le Politiche Giovanili. Ciò a dispetto di quanto detto dai rappresentati di Generazione Italia per i quali saremmo stati tagliati fuori da qualunque fondo regionale. Con il loro atteggiamento – continua Galluccio – offendono i circa 2 mila ragazzi che hanno preso parte alle votazioni della quota elettiva del Forum dei giovani e di tutti gli altri componenti della quota di diritto delle associazioni, con i quali, hanno partecipato alle riunioni nel corso delle quali sono state stabilite le scelte delle quote di diritto”.

Il 18 gennaio, inoltre, 28 membri del Forum dei Giovanni hanno indirizzato una missiva al sindaco di Aversa, Domenico Ciaramella, nella quale hanno chiesto di “terminare l’iter burocratico e di continuare nel progetto avviato del Forum”. E proprio alla luce di questa lettera, Galluccio ritiene che “i rappresentanti di Generazione Italia, con le loro esternazioni, mortificano anche coloro i quali, pari al 70% dei componenti del Forum, hanno indirizzato la lettera al sindaco e chiedono di andare avanti”.

“Se poi – conclude Galluccio – i ragazzi di Generazione Italia ignorano le più elementari regole della democrazia, in cui una maggioranza ritiene che le azioni poste in essere fino ad ora sono state eseguite secondo il regolamento, allora che si dimettessero e lasciassero lavorare chi vuole fare qualcosa di buono per la Città e per i giovani”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico