Villa Literno

Daniele Fabozzi conquista il secondo posto al premio europeo “Wilde”

 VILLA LITERNO. Il giovane scrittore liternese Daniele Fabozzi, a soli 17 anni, si è aggiudicato il secondo posto nell’ambito del premio letterario europeo intitolato ad oscar Wilde.

Il riconoscimento gli è stato attribuito grazie all’opera “La vita è” da lui composta. Il Premio “Wilde”, giunto ormai alla terza edizione, è un concorso letterario di respiro europeo patrocinato dalla Presidenza della Repubblica, dal Ministero della Gioventù e dall’Ope – Osservatorio Parlamentare Europeo, nella Sala Garmozzi a Bergamo. La manifestazione è dedicata al celebre scrittore Oscar Wilde, si rivolge ad autori esordienti e non i quali devono presentare un’opera inedita, in questo caso il Fabozzi è risultato essere tra i cinquanta finalisti premiati per l’eccellenza, presentando una poesia inedita che ha fatto breccia nella prestigiosa giuria che ha selezionato le opere in concorso.

Il premio è stato presenziato da Giuseppe Catapano, presidente dell’Ope, affiancato da big dello spettacolo e della televisione che hanno partecipato al Premio Speciale fuori concorso, quali Gerry Scotti, Beatrice Trussardi, Emilio Fede, Cristina Parodi e la redazione di Striscia la Notizia. Il Fabozzi ha già scritto numerose opere tra cui un romanzo dal titolo “Nel buio della notte”.

“Sono molto felice del risultato ottenuto in questa manifestazione – ha dichiarato – in quanto rappresenta un appuntamento di prestigio nel panorama letterario e culturale europeo. A dire il vero non mi aspettavo di classificarmi secondo tra tanti concorrenti e soprattutto molto più grandi e maturi di me. In futuro continuerò a dedicarmi con amore e passione come ho fatto fino ad oggi alla scrittura e alla poesia, cercando di appassionare sempre di più i miei lettori oltre che trasmetterò loro emozioni sempre nuove”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico