Sant’Arpino

Luciano Scateni presenta il suo libro al Palazzo Ducale

Luciano ScateniSANT’ARPINO. Si conclude domani la prima edizione della rassegna letteraria “Sulle Orme del Cantor d’Enea” organizzata dalla Pro Loco di Sant’Arpino.

L’epilogo di questa manifestazione che tanti consensi ha ricevuto, ci sarà domenica mattina a partire dalle ore 10.30 nella sala convegni sita al piano terra del Palazzo Ducale “Sanchez de Luna” in Piazza Umberto I con la presentazione de “Le avventure di Santagata” l’ultima fatica del giornalista Rai Luciano Scateni.

L’incontro sarà aperto dai saluti del presidente della Pro Loco, Aldo Pezzella, e della coordinatrice della Rassegna, Maria Cinquegrana, che tracceranno anche un piccolo bilancio di questa prima edizione. Ad entrare nello specifico del lavoro di Scateni saranno l’avvocato penalista Filippo Trofino e Luigi De Santis, preside emerito e professore di letteratura.

Durante la mattinata, che sarà moderata da Adele D’Angelo, saranno letti dal giovane poeta santarpinese Giuseppe Bagno anche alcuni brani tratti dal libro. Quella di Scateni per la cronaca nera è un vera e propria passione. Si pensi che da giornalista, non ha mai scritto di cronaca nera, ma gli è stato sufficiente confezionarle e leggerle al Tg3 regionale perché un bel po’ di quelle tanto turpi storie napoletane gli restassero appiccicate, perché non scivolassero via nell’etere, al termine di ogni edizione del telegiornale campano, che lui ha condotto per una vita e tre quarti. Così, un po’ a scopo catartico, o fosse anche per sublimare la sua perenne e attiva partecipazione per il sociale, dopo aver rodato, tra saggi, biografie e romanzi , la passione per l’arte di scrivere, ecco prendere corpo e vita dalla penna di Luciano Scateni, il corifeo ideale per narrare le tragedie cittadine: Ninì Santagata, commissario “per caso”, che è anche il titolo del primo volume-episodio.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico