San Nicola la Strada - San Marco Evangelista

San Marco, Grieco nuovo segretario del Pd

Alessandro Grieco SAN MARCO EV. Alessandro Grieco è il nuovo segretario cittadino del Partito Democratico di San Marco Evangelista.

Lo ha deciso l’assemblea degli iscritti con il secondo congresso cittadino svoltosi domenica 19 dicembre nella sede del circolo Pd di piazza Gramsci. Grieco, 54 anni, ex assessore all’Ambiente della giunta di Gabriele Zitiello, quarant’anni di militanza a sinistra (a 14 anni la prima tessera nella Fgci, il movimento giovanile del Pci) e l’intero percorso fino al Pd, è stato votato all’unanimità dei 130 votanti, pari alla metà più uno dei 258 iscritti. Quattordici i membri del Direttivo eletto con Alessandro Grieco: Gabriele Zitiello, Maria Di Blasio, Antonella Palermo, Aniello Di Maio, Teresa Cavallo, Giuseppe De Filippo, Mariarca Perna, Mario De Lucia, Rosanna Eritano, Paolo Ferone, Loredana Papale, Nunzio Tedesco, Domenica Merenda, Massimo Aschettino.

Così Gabriele Zitiello, che ha fortemente sostenuto la candidatura e l’elezione di Grieco: “Il congresso ha sancito che c’è una maggioranza, che è quella che ha vinto e ha indicato Alessandro come segretario, e c’è una minoranza. E questo rientra nelle regole democratiche di un partito, soprattutto nel momento congressuale. Un attimo dopo, poi, è compito del segretario lavorare per far dialogare maggioranza e opposizione, in un’ottica di ricostruzione e rilancio, prima tra gli iscritti stessi e poi con l’elettorato. Ma il congresso era necessario proprio a questo: mettere un punto e ricominciare. E noi tutti lavoreremo in questa direzione”.

“Mi ha scelto la maggioranza del partito, – ha poi aggiunto il neo segretario Alessandro Grieco – ma è chiaro che lavorerò e dialogherò con tutti gli iscritti del partito. Il Pd ha subito un danno enorme, e ora dobbiamo sanare le ferite di questo nostro amato partito che, nonostante quanto accaduto, stava dimostrando di saper ben governare il paese. Dobbiamo perciò tutti assieme superare il momento dello scontro e lavorare, invece, al momento dell’incontro. Sapendo che il Partito Democratico deve tornare a governare e per farlo deve tornare ad essere unito. Questo sarà il compito mio e della mia squadra”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico