Orta di Atella

Weekend per l’ambiente e la solidarietà

Alfonso Di GiorgioORTA DI ATELLA. Weekend di beneficenza ad Orta di Atella quello in programma sabato 11 e domenica 12 dicembre.

Si apre, infatti, il calendario di iniziative a scopo benefico dedicato ai cittadini ortesi durante le festività natalizie. Sabato si terrà una Tombolata all’interno del Palasport, promossa dall’assessore Eduardo Indaco e dal consigliere delegato Raffaele Elveri. Domenica mattina, dalle ore 10, giornata eco-solidale patrocinata dall’assessorato all’ambiente e dall’assessore Alfonso Di Giorgio (nella foto).

Proprio Di Giorgio sottolinea come, per quanto riguarda la raccolta dei rifiuti urbani, Orta risulti tra i comuni più puliti e virtuosi dell’agro: “Ho fortemente voluto la realizzazione di questo evento – spiega l’assessore – perché sono certo del fatto che gli ortesi, cittadini maturi ed intelligenti, non faranno venir meno il loro appoggio a quello che io ritengo un problema primario di questi giorni. Non a caso, Orta di Atella risulta quasi un’oasi felice rispetto a tanti altri comuni dove c’è stata una forte emergenza rifiuti. Conto molto sul buon senso dei miei concittadini e sicuramente non verranno deluse le mie aspettative”.

La giornata di domenica, organizzata in collaborazione della Pro Loco “Hortula Antica”, è tesa principalmente per la sensibilizzazione alla raccolta differenziata e prevede la partecipazione dell’Arci Caserta, della Proteg spa, dell’Ordine Francescano Secolare e di tante altre associazioni. Alle ore 9.30 partirà l’animazione per i bambini che accompagnerà l’intera mattinata, mentre dalle ore 10 ci sarà la consegna del materiale informativo da parte dei lavoratori socialmente utili. Saranno poi consegnate le borse shopper ecologiche resistenti ed a basso impatto ambientale e si potranno degustare i tipici prodotti locali.

“E’ solo l’inizio – fa sapere Di Giorgio – di una serie di iniziative pubbliche ho intenzione di portare avanti anche nei prossimi mesi e che mi vedranno sempre impegnato per il bene del mio paese e dei miei cittadini”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico