Orta di Atella

Natale, le associazioni festeggiano con i bimbi diversamente abili

 ORTA DI ATELLA. Una giornata ricca di commozione, serenità e gioia dove i protagonisti assoluti ed esclusivi sono stati loro, tutti i bimbi diversamente abili di Orta di Atella.

Questo il resoconto della giornata interamente a loro dedicata, martedì 28 dicembre. Un successo talmente inaspettato che l’amministrazione e le associazioni sono già a lavoro per stillare un programma di iniziative per il nuovo anno per continuare a mettere al centro della vita cittadini chi è stato meno fortunato. Nessun colore politico, nessuna strumentalizzazione. L’unico denominatore che accomunava tutti presenti era la voglia di donare un sorriso ai bambini accorsi in tanti a trascorrere qualche ora di gioia in compagnia dei più grandi . Interagire e socializzare era lo scopo principale e il risultato è stato quello sperato. I piccoli hanno potuto divertirsi liberamente anche grazie alla presenza di animatori e persone specializzate nella clown terapy, la famosa terapia del sorriso del dottor Patch Adams.

Soddisfatti il sindaco, la giunta e l’intera maggioranza che a gran voce ringraziano le tre associazioni che hanno lavorato per la perfetta riuscita dell’evento, ossia la Pro Loco di Francesco Tessitore, Rinascita Ortese di Francesco D’Ambrosio e l’associazione bambini diversamente abili di Antonio Borrata. A essere particolarmente entusiaste sono proprio le associazioni che non hanno minimamente intenzione di fermarsi qui, essendo questo solo il punto di partenza. Un particolare plauso l’intera amministrazione lo ha rivolto anche ai genitori dei bambini che hanno attivamente partecipato alla giornata.

Dopo la pausa di fine anno, il prossimo appuntamento è per mercoledì 5 gennaio quando gli amministratori, accompagnati da un gruppo di “befane”, busseranno alle porte di tutte le famiglie disagiate del paese per regalare calze e leccornie. Un festa, quella dell’Epifania, che continuerà anche giovedì 6, in piazza San Salvatore, con giochi e divertimenti per i più piccoli.

Intanto, sono state già annunciate iniziative particolarmente forti anche in collaborazione con la neonata Commissione Pari opportunità che si occuperà prettamente delle fasce deboli della comunità.

Nella foto, da sin. il capogruppo Piccirillo, l’assessore Del Prete e i consiglieri De Micco ed Elveri

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico