Marcianise - Capodrise - Portico - Recale - Macerata Campania

Seminario sulla biodiversità al “Quercia”

 MARCIANISE. Si è aperto con una bella presentazione sul “torrone del Principe” il seminario sulla biodiversità al liceo “Quercia” di Marcianise, promosso dall’Assessorato all’Agricoltura della Regione Campania, …

… dalla Provincia di Caserta, dal Corpo Forestale dello Stato e dal Liceo “Quercia” di Marcianise, in collaborazione con Italia Nostra, Legambiente, Wwf, Lipu e Cittaslow. Da Casapulla, ha spiegato la professoressa Milena Pianese, già docente dell’istituto marcianisano nonché esperta di tradizioni culinarie, il torrone, in occasione della visita del principe Umberto, è stato “rielaborato” con un gustoso rivestimento in cioccolato fondente. Introducendo i lavori, il dirigente del “Quercia” Diamante Marotta, ha sottolineato come l’anno mondiale sulla biodiversità è stato l’occasione per motivare gli studenti ad un percorso di ricerca sulle ricchezze spesso sconosciute del nostro territorio.

Gli allievi della VF, coordinati dal professore Giancarlo Pignataro, con la collaborazione delle docenti Marisa Di Leva, Anna Maria Giachini ed Aurora Pratola, hanno condotto una interessante ricerca sull’ecosistema dei Monti Tifatini, battendo sentieri ed antichi tratturi, dai colli di Castelmorrone al Monte Virgo di Casertavecchia. Sintesi del percorso didattico undvd che descrive l’ecosistema del Tifata in modo scientifico ed, allo stesso tempo, divulgativo, che i ragazzi hanno presentato nel momento centrale e sicuramente più appassionato della giornata.

 Giornata che ha vissuto dei contributi di Flora Della Valle, dirigente S.T.A.P. Foreste Regione Campania, che si è soffermata sui temi della biodiversità come valore e risorsa essenziale della natura, del presidente della Provincia Domenico Zinzi, del sindaco di Marcianise Antonio Tartaglione, del comandante regionale del Corpo Forestale dello Stato Fernando Fuschetti e dell’assessore regionale all’Agricoltura Vito Amendolara. Nel corso del seminario sono stati consegnati attestati agli studenti meritevoli del liceo “Quercia”.

In chiusura tante le domande che gli studenti hanno rivolto ai relatori, che hanno animato una bella tavola rotonda su temi quali la tutela dell’ambiente, rimboschimento ed ecosistema, il rilancio dell’agricoltura, la salvaguardia di specie animali protette, cibo e globalizzazione, l’istituzione di parchi naturali: Fernando Fuschetti, Gianfranco Tozza (Presidente Legambiente di Caserta), Raffaele Lauria (Presidente Wwf di Caserta), Tommaso Picone (Presidente Confagricoltura di Caserta), Matteo Palmisani (Coordinatore L.I.P.U.), Tommaso Sgueglia (Cittaslow) e Maria Carmela Caiola (Presidente Italia Nostra di Caserta). Una nota di merito particolare è da attribuire senz’altro agli allievi della quinta F: Caterina Brandello, Maria Vittoria Papasso, Domenico Celestino, Chiara Coccoli, Domenico D’Anna, Wanda De Rosa, Carla Debora Faenza, Pasquale Faenza, Giovanna Golino, Nino Iovine, Chiara Noverino, Antonio Posillipo, Agostino Salzillo, Claudia Tulipano.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico