Marcianise - Capodrise - Portico - Recale - Macerata Campania

Il Club della libertà contro il gassificatore

 MARCIANISE. Il Club della Libertà di Marcianise, dopo essersi ampiamente documentato in merito alla questione gassificatore, respinge ogni eventuale ipotesi di installazione di un impianto di tal genere sul territorio.

“Tale decisione – spiegano – scaturisce dalla constatazione che la nostra città è stata progressivamente trasformata in ‘pattumiera’ della Provincia di Caserta (basti osservare le discariche che ci circondano quali Santa Veneranda, San Tammaro, Acerra, Pascarola, ecc…) con conseguente inquinamento del suolo e dell’aria che ci circonda. In aggiunta a ciò se si considera la particolare ubicazione geografica di Marcianise, la quale è situata in una grande vallata scarsamente soggetta a ricircoli d’aria da cui nascono quelle frequenti ondate di odori nauseanti e maleodoranti, è evidente e fisiologica la nostra posizione e valutazione politica per la suddetta questione. Questa prefazione, sebbene già ampiamente nota ai nostri concittadini, non è assolutamente incontestuale in quanto i gassificatori non sono immuni dalla produzione di sostanze inquinanti (H2S, SO2, NOx) di metalli pesanti (Mercurio ,ecc…) pertanto si andrebbe ad aggravare una situazione ambientale già di per sé disastrosa. Non si comprende a tutt’oggi quale sia la posizione politica del Sindaco Antonio Tartaglione (che ricordiamo essere la massima autorità in materia igienico-ambientale) che a quanto pare, in cambio di benefit per la città di Marcianise (a noi ignoti), voglia istituire tale gassificatore. Le ragioni e le motivazioni diventano ancor più incomprensibili se si ricorda che l’allora consigliere comunale Antonio Tartaglione (che oggi ricopre la carica di Sindaco) nella precedente Amministrazione Comunale era il primo oppositore di ogni installazione di discariche e impianti sul territorio e la sua opinione non è mutata in merito all’ipotesi della costruzione di un impianto di cogenerazione. In qualità di associazione legalmente riconosciuta chiediamo, pertanto, di chiarire quale sarà l’atteggiamento che questa Amministrazione intende assumere nell’interesse di tutti i cittadini di Marcianise”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico