Marcianise - Capodrise - Portico - Recale - Macerata Campania

Cooperativa “L’Arca” verso il blocco dei servizi

 MARCIANISE. Proclamato nei giorni scorsi lo stato di agitazione dei lavoratori della Cooperativa Sociale “L’Arca” con sede a Marcianise per protestare contro la mancata corresponsione delle legittime spettanze da ormai 14 mesi.

Contestualmente si è provveduto alla dichiarazione di sciopero e all’apertura dei termini per il tentativo obbligatorio di conciliazione come previsto dalla Legge 146/90. E’ da più di un anno che i lavoratori non ricevono lo stipendio ed ormai sono allo stremo insieme alle proprie famiglie. E questo in un territorio già martoriato dalla crisi economica e dalla disoccupazione.

La Cisl Fp ha richiesto un incontro al Prefetto di Caserta affinché in sede prefettizia si potesse trovare un accordo per liberare risorse economiche in favore dei lavoratori che stanno continuando a svolgere con abnegazione il proprio lavoro.“Qualora questo non dovesse verificarsi – fanno sapere dal sindacato – non si potrà che ricorrere al blocco dei servizi, anche se questa decisione non è stata presa a cuor leggero in considerazione dei disagi che ne soffrirebbero quei cittadinisvantaggiati ai quali tali servizi sono dedicati”.

La mancata erogazione degli stipendi è dovuta alle difficoltà economiche dei Comuni che non versano quanto dovuto e al ritardo con il quale la Regione Campania eroga i fondi a proprio carico. La Cisl Fp e i lavoratori si appellano al senso di responsabilità degli amministratori di quei comuni inadempienti affinché facciano di tutto per favorire la risoluzione di questo annoso problema che ormai si trascina senza alcuna prospettiva da anni creando scoramento e mortificazione nei lavoratori che vedono seriamente messa in discussione la sopravvivenza delle proprie famiglie.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico