Marcianise - Capodrise - Portico - Recale - Macerata Campania

Al Liceo “Quercia” seminario su biodiversità

 MARCIANISE. “Biodiversità, territorio e valorizzazione degli ecosistemi di pregio del casertano”, saranno questi i temi di discussione del seminario di studi che l’Assessorato all’Agricoltura della Regione Campania, la Provincia di Caserta, …

… il Corpo Forestale dello Stato ed il Liceo “Quercia” di Marcianise, in collaborazione con Italia Nostra, Legambiente, Wwf, Lipu e Cittaslow, hanno promosso per sabato 18 dicembre alle ore 10.00, nell’auditorium dell’istituto marcianisano.

“Continuiamo – ha affermato il dirigente scolastico del liceo “Quercia”, Diamante Marotta – con iniziative culturali che vedono la sinergica collaborazione tra scuola, istituzioni e mondo associazionistico. In occasione dell’anno mondiale della biodiversità abbiamo voluto dare un segnale tangibile della sensibilità e dell’impegno sulle problematiche ambientali da parte delle istituzioni ed, in particolare, della nostra scuola, in un territorio troppo spesso ricordato solo per le emergenze rifiuti. Invece, la motivata partecipazione degli studenti, che hanno realizzato materiali didattici multimediali sull’ecosistema tifatino, dimostra che è possibile guardare Terra di Lavoro anche da prospettive positive”.

Dopo i saluti del dirigente Marotta, sono previsti gli interventi del presidente della Provincia Domenico Zinzi, del presidente della VIII Commissione Consiliare Regionale Agricoltura Pasquale De Lucia, del sindaco di Marcianise Antonio Tartaglione, del coordinatore area “Sviluppo Attività Settore Primario” Regione Campania Francesco Massaro. Le conclusioni finali saranno affidate al comandante regionale del Corpo Forestale dello Stato Fernando Fuschetti ed all’assessore regionale all’Agricoltura Vito Amendolara, che consegnerà degli attestati agli studenti meritevoli del liceo “Quercia”.

La relazione tecnica, invece, sarà quella di Flora Della Valle, dirigente S.T.A.P. Foreste Regione Campania, che si soffermerà sui temi della biodiversità come valore e risorsa essenziale della natura. Ad aprire l’iniziativa seminariale una ricerca storica ed eco-gastronomica svolta dal “Quercia” e da Italia Nostra: “Dolci paesaggi. Tipicità e biodiversità: il torrone del principe di Marcianise e i Tifatini”, che ha visto l’impegno del dirigente Marotta e dei professori Giancarlo Pignataro, Milena Pianese e del dottor Tommaso Sgueglia, coordinatore nazionale Cittaslow Italia, nonchè della pasticceria Russo di Marcianise, che per l’occasione ha preparato il pregevole dolce. Un viaggio nelle tradizioni di una terra che fu per secoli contadina, ma che troppo in fretta l’ha dimenticato.

Saranno, poi, presentati i risultati dei percorsi didattici seguiti dagli studenti del “Quercia”. Interessante il lavoro svolto dagli studenti della V F, coordinati dal professore Pignataro con la collaborazione delle docenti Marisa Di Leva, Anna Maria Giachini ed Aurora Pratola, sull’ecosistema dei Monti Tifatini. Una bella ricerca sul campo, dai colli di Castelmorrone al Monte Virgo di Casertavecchia. Sintesi del percorso didattico undvd che descrive l’ecosistema del Tifata in modo scientifico ed, allo stesso tempo, divulgativo. Al termine si terrà una tavola rotonda alla quale parteciperanno Antonio Zumbolo (Corpo Forestale dello Stato), Tommaso Sgueglia (Cittaslow), Gianfranco Tozza (Presidente Legambiente di Caserta), Raffaele Lauria (Presidente Wwf di Caserta), Matteo Palmisani (Coordinatore L.I.P.U.), Maria Carmela Caiola (Presidente Italia Nostra di Caserta), Tommaso De Simone (Presidente Col diretti di Caserta), Antonio Ma rulli (Presidente Confagricoltura di Caserta) ed Salvatore Ciardiello (Presidente CIA di Caserta).

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico