Lusciano

Natale, cena sociale con l’amministrazione comunale

 LUSCIANO. In 250 hanno affollato la scuola elementare di Lusciano in occasione della cena sociale promossa dall’amministrazione comunale.

“Non è assolutamente una cena di beneficenza – ha affermato l’organizzatore, il vicesindaco e assessore alle politiche sociali Giuseppe Mariniello – E’ piuttosto una cena sociale per trascorrere qualche ora in armonia e all’insegna della coesione, insieme con gli altri. Per noi Natale significa soprattutto ‘stare insieme’ e sono davvero contento che le persone abbiano compreso il nostro spirito, affollando la scuola”.

L’affluenza dei cittadini luscianesi, infatti, è stata superiore alle aspettative, tanto è vero che è stato necessario aggiungere ulteriori tavolate per ospitare tutti. Presenti tantissimi esponenti della maggioranza, gli assessori comunali, i dirigenti, i dipendenti e i lavoratori socialmente utili. Molto ricco e variegato il menu della cena, che è stato allietato anche dall’esibizione di una giovanissima cantante luscianese, Giovanna Romano, che, a soli 21 anni, ha già al suo attivo un cd di sue canzoni. L’artista ha proposto tantissimi brani di musica napoletana e non solo. Soddisfatti gli organizzatori, che hanno anche voluto anche posizionare delle candele all’esterno dell’istituto scolastico, per ricreare il clima natalizio. A garantire la sicurezza dei presenti ci hanno pensato, infine, i volontari della Protezione civile.

Un clima di festa e di allegria, che ha contagiato tutti i presenti. “Siamo talmente soddisfatti del successo – ha concluso Mariniello – che abbiamo promesso ai presenti di ripetere l’iniziativa anche a Pasqua. E in quella occasione, noi contiamo di raddoppiare il numero delle presenze. Attendiamo almeno 500 luscianesi”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico