Gricignano

Rubano cavi elettrici e provocano black-out ferrovia: arrestati

 GRICIGNANO. In pieno giorno aprivano i tombini dell’Enel dinanzi alla stazione ferroviaria di Gricignano e, noncuranti dei passanti, portavano via circa cinquanta chili di cavi di rame, provocando un parziale black-out dell’impianto ferroviario.

A sorprendere due incensurati aversani, F.D’A., 32 anni, e S.C., 33 anni, sono stati i carabinieri della locale stazione che, alle 13.30 di venerdì, li hanno arrestati con l’accusa di furto aggravato e danneggiamento. Addosso ai due malviventi sono stati rinvenuti anche gli arnesi per forzare il tombino e tagliare i cavi. Dopo le formalità di rito, i due sono stati rinchiusi nelle camere di sicurezza della stazione in attesa del rito per direttissima che si terrà sabato mattina.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico