Cesa

Consiglio comunale, Bencivenga eletto presidente

Raffaele BencivengaCESA. Con dieci voti favorevoli e quattro schede bianche, Raffaele Bencivenga è stato eletto presidente del Consiglio comunale cesano.

Si conclude, così, l’iter burocratico per l’introduzione della nuova figura istituzionale nel civico consesso iniziata con la modifica del regolamento comunale.

Durante la seduta di martedì 30 novembre è stato anche approvato l’assestamento generale del bilancio di previsione nonostante il voto contrario dell’opposizione consiliare guidata da Stella Guarino. I componenti dell’Assise, inoltre, hanno discusso in merito alla nuova ripartizione dei collegi provinciali che, secondo una prima bozza della Prefettura, vede Cesa accorpata nel collegio “Aversa 2″ con Lusciano, Gricignano e parte della città normanna.

Maggioranza ed opposizione si sono trovate d’accordo sui criteri adottati per il provvedimento poiché questi, a loro avviso, non tengono conto dell’assetto politico e sociale del territorio. Come sottolinea il sindaco Vincenzo De Angelis: “Abbiamo deciso di presentare all’attenzione del Prefetto una delibera del Consiglio comunale per esprimere il nostro dissenso in merito alla bozza di ripartizione dei nuovi collegi provinciali. Il nuovo accorpamento– conclude il primo cittadino – non tiene conto dei requisiti della contiguità territoriale, né dell’omogeneità di struttura geo-economico-sociale richiamati nella nuova normativa ministeriale”.

Riportiamo l’interventoletto in aula dal neo presidente del Consiglio ComunaleRaffaele Bencivenga:

“Caro Sindaco, Amici Consiglieri, essere chiamato a ricoprire una carica istituzionale, così importante, qual è, il ruolo di presidente del consiglio comunale di Cesa, è per me, motivo di compiacimento, dignità ed assoluta abnegazione. Ringrazio i consiglieri che hanno riposto in me la loro fiducia, con l’espressione del voto, ed anche, i Consiglieri di opposizione, perché, sono stati chiari nelle loro posizioni politiche. A tutti voi colleghi, di maggioranza ed opposizione, rivolgo anticipatamente il mio saluto istituzionale, la mia totale disponibilità all’ascolto, al dialogo, all’esaltazione del ruolo di presidente di questa assise, ruolo, che sarà da me svolto, senza barriere politiche e senza pregiudizio.

Al Sindaco, Alla Giunta, A voi Consiglieri, il mio personale saluto ed invito, affinché, possiate continuare a lavorare, nel rispetto dei ruoli, per il bene della nostra comunità. Sento doveroso, inoltre, ringraziare e salutare il Comandante della Polizia Municipale per la sua fattiva collaborazione,ed Il Comandante della stazione dei Carabinieri di Cesa, per l’impegno quotidiano e l’energie spese per la sicurezza dei nostri cittadini. Un personale pensiero, rivolgo, alla Segretaria Comunale, per l’assoluta competenza e professionalità che costituirà ausilio indispensabile per l’espletamento del mio mandato istituzionale; Alle associazioni presenti sul territorio, alle autorità scolastiche ed ecclesiastiche, le quali, svolgono un ruolo fondamentale per la formazione e crescita, la mia totale vicinanza. Ringrazio la mia famiglia, i miei amici, che sento particolarmente vicino in questo momento.

Cari colleghi, pur essendo sempre stato uomo di parte, ho tuttavia, ben chiaro, il ruolo che oggi sono chiamato a svolgere .. ruolo d’ imparzialità, di rispetto delle regole.. mi rivolgo ad ogni singolo consigliere.. nessuno dovrà sentirsi escluso o estromesso, delle possibilità di esplicare a pieno il ruolo elettivo… “mandato conferito dai cittadini”. Pertanto, come mie linee guida, sarà mio dovere, attenermi scrupolosamente al Regolamento del Consiglio Comunale ed a tutte le disposizioni normative di riferimento; Di conseguenza, chiedo, a tutti Voi colleghi, la massima collaborazione. Il consiglio comunale nella sua interezza deve rappresentare, luogo di crescita, scontro dialettico, ma anche sintesi per le vicende politiche ed amministrative. Nel concludere, augurando a tutti buon lavoro, rivolgo un pensiero politico ed umano, di stima ed affetto, al segretario del Pd Gino Parisini”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico