Caserta

Radio 2, “Il ruggito del coniglio” in diretta da San Leucio

Alfredo AurilioCASERTA. La storica trasmissione di Radio2, “Il ruggito del coniglio”, farà tappa a Caserta venerdì prossimo, 17 dicembre.

Su iniziativa dell’Ente Provinciale per il Turismo di Caserta, dal Belvedere di San Leucio andrà in onda, in diretta nazionale, il programma di punta di Radio Rai, giunto quest’anno alla sua sedicesima edizione. La trasmissione si snoda dal lunedì al venerdì, dalle ore 8 alle 10 del mattino, e fa registrare oltre un milione di ascolti giornalieri, ispirandosi agli avvenimenti politici di cronaca e di costume offerti dall’attualità. Con la loro sottile ironia, i conduttori, Antonello Dose e Marco Presta tracciano un quadro satirico e divertente dei nostri tempi. I due conduttori saranno affiancati dagli artisti Attilio Di Giovanni e Max Paiella, e dall’attore Giancarlo Ratti, collaboratori assidui del programma. Quella al Belvedere di San Leucio sarà una puntata speciale, con la presenza del pubblico, in totale circa 200 persone. Ci si può prenotare telefonando al centralino della trasmissione. Regista del programma è Paolo Restuccia, la curatrice Angelica Scianò. In redazione Alessandro Mattiolo e Daria Ragazzini.

“La puntata del Ruggito del coniglio è un’occasione importante e originale di promozione del territorio”, sottolinea il commissario straordinario dell’Ept di Caserta, Alfredo Aurilio. L’Ente ha sostenuto l’iniziativa, coprendo i costi di viaggio e alloggio. “Già da una settimana – spiega Aurilio – nel corso della trasmissione i conduttori stanno lanciando l’appello a venire a Caserta. E proprio questo è l’obiettivo della nostra attività istituzionale. La collaborazione prestigiosa con radio Rai s’inserisce nell’ambito del programma di iniziative tese a favorire la conoscenza delle ricchezze della provincia di Caserta, oltre la Reggia vanvitelliana”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico