Caserta

Primarie, “Lavoro e Solidarietà” si schiera con Napolano

Biagio NapolanoCASERTA. Cresce l’attenzione e l’entusiasmo attorno a Biagio Napolano, candidato di Sel alle primarie del centrosinistra nella città di Caserta.

Napolano, infatti, ultimamente protagonista dell’occupazione dell’aula consiliare del Comune di Caserta con i residenti del parco primavera a rischio sfratto, incassa il sostegno di Angelo Papadimitra, coordinatore provinciale di Lavoro-Solidarietà, associazione, vicina alla federazione della sinistra, fondata da Gianpaolo Patta, esponente nazionale Cgil ­e sottosegretario durante il governo Prodi. Papadimitra non ha dubbi su quale sia la scelta da fare alle primarie: “Chi ha avuto la fortuna di conoscere Biagio e di condividerne la passione che mette nel suo quotidiano impegno in tutto ciò che è socialità da recuperare, che è difesa di diritti, che è ricostruzione di comunità spezzate e frammentate, chi conosce il suo saper e voler essere sempre dalla parte di chi è più debole, credo non possa aver alcun dubbio nel sostenere questa sua ennesima sfida. Una sfida, giocata in consultazioni primarie, che restituisce potere di scelta, sovranità, a un popolo che sogna il rinnovamento della politica e della sua classe dirigente. Un popolo che guarda a sinistra, che combatte fianco a fianco con quanti, lavoratori, studenti, precari, disoccupati, difendono quotidianamente ciò che resta dei loro diritti, negati e maltrattati. Biagio può darci nuova speranza, può riaccendere l’entusiasmo, può dimostrare che impegno sociale e impegno politico sono in realtà due facce della stessa medaglia. Biagio ha le carte in regola per far vincere, con le sue idee e i suoi progetti, la speranza di cambiamento”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico