Caserta

“Contrasti”, sindaci promuovono bellezze del casertano

Domenico ZinziCASERTA. Un’accoglienza speciale, degna delle grandi occasioni, per le star della musica leggera italiana e non solo, che da giovedì 16 dicembre fino al 6 gennaio, …

… animeranno diverse serate, nell’ambito del Progetto “Contrasti”, organizzato dalla Provincia di Caserta in collaborazione con la Regione Campania. Durante la conferenza stampa di presentazione, prevista per domani mattina, alle ore 12, presso la sala Giunta della Provincia di Caserta sita in viale Lamberti (ex area Saint Gobain – III piano) saranno molti i sindaci che presenzieranno all’evento, al quale parteciperanno il presidente della Provincia di Caserta, Domenico Zinzi e il direttore artistico, Casimiro Lieto. Al fianco del presidente Zinzi siederanno le fasce tricolori di Aversa, Capua, Marcianise, Casagiove, Santa Maria Capua Vetere, Mondragone, Santa Maria a Vico, Formicola, Alife, Rocca D’Evandro, Pietravairano e Castelmorrone. Ognuno, cogliendo al volo l’occasione del Festival itinerante, cercherà di promuovere le bellezze del proprio territorio, approfittando del vasto pubblico che affollerà le diverse serate.

Ma le novità del Festival che, senza dubbio, farà incontrare e dialogare grandi artisti di generi, culture e religioni diverse, sono molteplici. Durante il battesimo del cartellone, che si terrà giovedì sera, alle ore 20,30 presso il Teatro Comunale di via Mazzini a Caserta, con il concerto di Fiorella Mannoia, accompagnata dal suo pianista Luca Scarpa, la direzione artistica ha pensato di organizzare un vero e proprio mini talk.

Il presidente della Provincia di Caserta, Domenico Zinzi, risponderà alle domande di una madrina d’eccezione, che sarà annunciata dallo stesso direttore artistico Lieto durante la conferenza stampa. Inoltre, durante l’incontro con i giornalisti saranno illustrate le varie tematiche, che sono state affrontate nella stesura del cartellone, che ha visto il coinvolgimento dei Comuni di Caserta, Aversa, Capua, Marcianise, Casagiove, Santa Maria Capua Vetere, Sessa Aurunca, Mondragone e Santa Maria a Vico. Dal filone delle chitarre di Alex Britti, Simone Cristicchi e Max Gazzè, toccando quello delle sublimi voci femminili di Fiorella Mannoia, Marina Bruno e Antonella Ruggiero fino ad arrivare al viaggio nel mondo delle religioni monoteiste, con lo straordinario artista Moni Ovadia.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico