Casal di Principe - San Cipriano - Casapesenna

Abusivismo e proteste, il “day after” a Casapesenna

 CASAPESENNA. Calma apparente a Casapesenna dopo le proteste dei giorni scorsi dovuti all’abbattimento di una palazzina abusiva.

Oltre alle rimostranze dei proprietari dell’edificio in costruzione,situato in via Orazio, c’ègrande timore, fra i cittadini non solo di Casapesenna,ma anche dei paesi limitrofi, Casal di Principe e San Cipriano, che le ruspeproseguano l’opera anti-abusivismo, come previsto dal programma della Procura Generale di Napolie Santa Maria Capua Vetere e dal protocollo stipulato in Prefettura a Caserta tra la Procurasammaritana e il settore urbanistico della Regione Campania.

Dopo il reportage del 7 dicembre, siamo tornati a Casapesenna, raccogliendo le impressioni della gente. Unanime è la soluzione proposta: una sanatoria, e successivamente l’avvio di procedure regolari per future costruzioni.I cittadini, tra l’altro, si stanno organizzando per costituire un comitato civico intercomunale.

Palazzina abbattuta, il “day after” della protesta (09.12.10) – VIDEO

Le demolizioni(09.12.10) – VIDEO

Abusivismo, protesta a Casapesenna (07.12.10) – VIDEO

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico