Casagiove - Casapulla - Curti - San Prisco

San Prisco, sport e solidarietà al Circolo Villani

 SAN PRISCO. Tutto è pronto per l’evento di solidarietà e sport che si svolgerà domenica 5 dicembre al Circolo Villani presso la piscina comunale di San Prisco.

La manifestazione, prevede l’esibizione di numerosi iscritti presso la società sanprishcese che prendono parte ai corsi delle varie discipline acquatiche praticate nella struttura. L’opening è previsto per le ore 16 quando tutti gli atleti nati dal ’95 al ’97 daranno il via alla staffetta di nuoto agonistico. Mezz’ora dopo sarà la volta delle annate ’98-’99-2000, mentre alle 17 spazio alle classi 2001, 2002, 2003, 2004 e 2005. La chiusura sarà affidata ai più inesperti e giovani soci del circolo, poiché dalle 18 si esibirannoi natinel2001-2002-2003-2004-2005.Tutti i bambini dell’‘ambientamento’ nella vasca bassa.

Al termine delle prove tutti i partecipanti saranno premiati con una medaglia-ricordo. Interverranno alla kermesse il pugile Patrizio Oliva, medaglia d’oro alle olimpiadi di Mosca del 1980, e le Sexy Ladies in Movies (Paola Antonini, Rossella Benatti e Ombretta Fulgieri) che si occuperanno anche della vendita del loro calendario, realizzato dalla fotografa Liliana Medici, il cui ricavato sarà interamente devoluto all’Associazione ‘Doppia difesa’, promossa da Michelle Hunziker e Giulia Bongiorno, che sostiene le donne vittime di discriminazioni, violenze e abusi e le sprona ad uscire dal silenzio e a denunciare tutto ciò.

clicca per

ingrandire

Alla conferenza stampa di presentazione dell’evento, mediata dalla giornalista Maria Stella Di Martino, sono intervenuti le protagoniste del calendario – le Sexy ladies in movies Paola, Rossella e Ombretta – l’assessore allo sport del comune di S. Prisco Francesco Monaco, il presidente del Comitato provinciale del Coni di Caserta Michele De Simone, il pugile Patrizio Oliva, i padroni di casa Fabio Villani, presente anche quale rappresentante della Federazione Italiana Nuoto di Caserta, Noemi Toth, pallanuotista oro olimpico ad Atene 2004 con la nazionale italiana e l’organizzatrice e promotrice del connubio, Antonella Vaccaro. L’apertura è stata affidata all’assessore Francesco Monaco, che ha ribadito il costante impegno dell’Amministrazione cittadina vicina al club sportivo, ancor di più in circostanze del genere, capaci di unire sport e beneficenza, sottolineando che grazie anche al Circolo Villani la città sta”volando”.

L’amministratore ha dichiarato che l’intenzione è lanciare un messaggio chiaro e preciso: “prendere coraggio”. Coraggio che molte donne “in terre difficili come le nostre” dimostrano ogni giorno e ‘Doppia difesa ha il pregio di essere “al fianco di tutte quelle donne che faticano ad uscire dall’ombra e denunciare le azione perpetrate contro la loro dignità”.

A seguire il presidente del Coni, Michele De Simone, che ha lodato i progetti come questo che coinvolgono lo sport, non solo sul piano agonistico, ma anche come veicolo di riscatto sociale e di solidarietà, sostenendo inoltre che “lo sport è cultura, pace, amicizia e solidarietà. L’iniziativa racchiude in sé tutto ciò e questa è un’occasione di accrescimento culturale”.

Il numero uno del comitato provinciale ha anche annunciato che è in cantiere un corso di difesa personale dedicato alle ragazze con la collaborazione della scuola di karate del campione del mondo Lucio Maurino e della Polizia di Stato. A fare gli onori di casa ci ha pensato Fabio Villani che, dopo aver ripercorso le tappe storiche del Circolo, si è soffermato sulle attività extrasportive promosse e che coinvolgono tutti gli iscritti dell’associazione. Non ultima l’appoggio alla campagna a sostegno della lotta contro i tumori al seno. Inoltre l’ex Canottieri Napoli ha posto l’accento sulla “civiltà apparente” della nostra società e su diritti “troppo spesso schiacciati” dai poteri forti, spronando tutti a dare “un contributo per rendere migliore il nostro Paese”.

Paola Antonini, portavoce delle Sexy ladies in movies, ha illustrato com’è nata l’idea di impegnarsi in questa nuova avventura. Durante un pranzo domenicale tra un po’ di vino e aneddoti della loro vita, la fotografa Liliana Medici suggerì l’idea, definendole protagoniste ideali di scatti che ripercorrono in maniera ironica 12 film cult della cinematografia. “Da lì è scattata la molla e l’intenzione di abbinare il tutto ad uno scopo nobile, come sostenere l’associazione ‘Doppia difesa’ perché per combattere la violenza ci vuole consapevolezza. Bisogna determinare la propria vita e non subirla”.

La Antonini ha poi dato merito ad Antonella Vaccaro per il forte coinvolgimento e la grande passione dimostrata nel fare da collante tra i due ‘mondi’ e favorire tale progetto. La discussione ha visto protagonisti due medagliati olimpici Patrizio Oliva e Noemi Toth. Il pugile partenopeo ha portato la testimonianza di una persona che da sempre si fa promotore di attività che uniscono pratica sportiva e impegno sociale, stando al fianco dei detenuti delle carceri minorili o di ex tossicodipendenti che trovano rifugio in comunità terapeutiche. Il suo pensiero non poteva che essere però dedicato alle donne, “troppo spesso immeritevolmente dimenticate”. L’ex Setterosa, infine, ha colto l’occasione per ringraziare le protagoniste degli shoot, le cui prossime tappe saranno il 6 dicembre ad Orvieto, il 17 a Milano e il 23 ad Aprilia, evidenziando come il coraggio, unito alla simpatia, sia “un’arma indispensabile nella vita di ognuna”, assicurando peraltro il proprio contributo per la buona riuscita dell’iniziativa.

La chiosa finale è stata del numero uno del Comitato Olimpico di Terra di Lavoro, De Simone, il quale ha ribadito che la presenza di “due medaglie d’oro allo stesso tavolo dà il senso della storia dello sport e dei successi italiani, soprattutto in una città come San Prisco da sempre votata allo sport. E, non a caso, alle donne visto che è collocata ai piedi del colle dove sorgeva l’antico tempio di Venere Tifatina”.

L’appuntamento, quindi, è per domenica 5 dicembre alle ore 16 per dare il proprio contributo attivo e divertirsi tutti assieme presso il Circolo Villani.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico