Carinaro

Nuovo pellegrinaggio voluto da Don Antonio: stavolta tappa a San Gregorio Armeno

San Gregorio ArmenoCARINARO. Si terrà martedì 14 dicembre, con ritrovo alle 15 nella piazza antistante la chiesa parrocchiale di Carinaro, il pellegrinaggio a Napoli dei fedeli della parrocchia di Sant’Eufemia voluto dal nuovo parroco don Antonio Lucariello.

L’iniziativa nasce dalla precisa volontà di Don Antonio di rendere omaggio, dopo l’imponente pellegrinaggio alla Beata Vergine di Pompei, a San Giuseppe Moscati ed hanno accolto quest’invito circa 250 fedeli. L’arrivo a Napoli è previsto per le ore 15.45 dove vi sarà prima la visita ai presepi e l’arte presepiale dei maestri di San Gregorio Armeno. Alle 18.30, poi, nella chiesa del Gesù Nuovo la celebrazione eucaristica con visita all’altare dove è deposto l’urna contenente il corpo del medico santo e agli annessi locali dove sono conservate le reliquie, lo studio, la camera e gli ex voto.

“La devozione a San Giuseppe Moscati a Carinaro è molto radicata – dice Giuseppe Barbato, presidente della locale congrega – ed inizia dal 1987 allorquando egli venne canonizzato in Piazza San Pietro dal grande Papa Giovanni Paolo II. Ricordo che conmonsignor Gennaro Morra partecipammo numerosi all’evento perché si trattava di un nostro conterraneo e anche la prima volta che assistevamo ad una liturgia così importante quale era l’elevazione agli onori degli altari di un dottore. Da quell’avvenimento alla nostra maestosa chiesa fu donata una bella immagine del Santo dalla sig.ra Caterina Giglio vedova Tana posta al lato sinistro dell’abside sotto la quale vi è racchiusa in un quadretto anche una ricetta autografa ed autentica di San Giuseppe Moscati del 24 maggio 1924 nella quale diagnosticava una colica addominale alla signorina Maria Cirella già presidente dell’Azione Cattolica di Carinaro”.

Don Antonio continua nel solco della tradizione religiosa carinarese e soprattutto del suo predecessore Don Gennaro Morra al quale egli teneva tanto, a ripercorrere le usanze dei fedeli idonee a rinsaldare quei vincoli di fede che si esprimono pure attraverso queste forme così belle di aggregazione quali sono i pellegrinaggi.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico