Capua - Grazzanise - Vitulazio - Camigliano - Pastorano - S.Maria la Fossa

Riapre lo storico Teatro Ricciardi

Teatro Ricciardi di CapuaCAPUA. Riapre mercoledì 8 dicembre, alle 19, il Teatro Ricciardi di Capua, uno dei luoghi storici dello spettacolo in Campania.

Realizzato nel 1594, poi ristrutturato nel 1781 ad opera dell’architetto Francesco Giannelli, conserva oggi le caratteristiche ottocentesche delle facciate di stile neoclassico, con la loggia ionica architravata dopo i lavori negli anni 20.

Il teatro è oggi sotto il vincolo di natura monumentale del Ministero per i beni culturali ed ambientali e rappresenta uno dei luoghi di riferimento per la città di Capua, unico luogo dedicato allo spettacolo e al teatro di un ampio territorio. La sua capienza è di circa cinquecento posti ed è costituito da un ingresso, la platea, il palcoscenico e tre livelli di palchi.

Al Teatro di Capua, dove Luigi Pirandello mise in scena le sue opere, si sono esibiti artisti come Beniamino Gigli e più recentemente Katia Ricciarelli, Renato Bruson, I Virtuosi della Scala di Milano, solo per citarne alcuni. Chiuso due anni fa, il Teatro Ricciardi è stato riaperto grazie all’impegno di tre giovani professionisti e appassionati di teatro: Giorgio Wood, Lorena Magliocco e Giuseppe Testa, che con la loro società Kalida Italia Srl vantano già una significativa esperienza nel mondo dello spettacolo.

Evento inaugurale di questa attesa riapertura è la rappresentazione speciale di “Novecento napoletano” di Bruno Garofalo con Federico Salvatore, Rosaria de Cicco e tanti bravissimi attori tra i quali Salvatore Misticone e Massimo Masiello. Aprirà la stagione ufficiale il 21 dicembre Francesco Paolantoni in “Uomo e galantuomo” di Eduardo de Filippo per la regia di Armando Pugliese con Nando Paone. In cartellone fino ad aprile 2011 spettacoli di successo con Lunetta Savino, Sebastiano Somma, Mariano Rigillo, Vanessa Gravina, Biagio Izzo, Giacomo Rizzo, Gino Rivieccio e Corinne Clery, Gianmarco Tognazzi, oltre ad una ricca proposta “fuori abbonamento” tra classica, operetta, danza.

La riapertura è attesissima a Capua e non solo: il Teatro Ricciardi darà infatti vita non solo ad un’intera e nuova stagione teatrale ricca di spettacoli ma proporrà anche prime cinematografiche tornando così ad essere un importante punto di riferimento per i cittadini. ”Il nostro l’obiettivo è coinvolgere spettatori di tutte le età ma soprattutto i più giovani. In particolare saranno dedicate speciali iniziative ai ragazzi delle scuole elementari, medie e superiori con laboratori, workshop ma anche “cine happyhours” spiegano gli organizzatori di Kalida Italia Srl.

Già pronto a partire il primo calendario di appuntamenti anche grazie al contributo importante del Comune di Capua e del sindaco Carmine Antropoli. Tra le novità che riguarderanno la stagione estiva c’è anche il progetto di portare all’esterno il teatro Ricciardi con location nei luoghi più suggestivi della città di Capua, per dare vita a un Festival del Jazz e a un Festival Cinematografico.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico