Campania

Yacht affonda al largo di Gaeta: donna annegata, due dispersi

foto archivioNAPOLI.Tre dispersi a largo di Gaeta (Latina) per l’affondamento di uno yacht sportivo di 15 metri salpato da Castellammare di Stabia (Napoli).

Il “Giannetti 48” su cui viaggiavano, un’imbarcazione sportiva da diporto, si è inabissata intorno alle 9.30 a sei miglia a sud di Punta Stendardo. Fulvio Castaldi, 41 anni, esperto pilota nautico, che ha lavorato in passato anche per una società di Dubai, assieme al 77enne Leo Mancuso di Pompei, proprietario dell’imbarcazione e ad una sua amica, Concilia Iodice, 73 anni di Napoli. Il corpo della donna è stato trovato annegato. Ora si cercano i due uomini.

Ignote, al momento,le cause dell’affondamento. Alle 9.36 è giunta una chiamata di soccorso al 1530, il numero di emergenza della Guardia costiera: il motoscafo stava imbarcando acqua. Le condizioni meteo, mare mosso e vento moderato sono difficili, ma non sembrerebbero circostanze tali da provocare l’affondamento di uno yacht di simili dimensioni.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico