Campania

Salerno, pizzaiolo “nullatenente” viveva nel lusso e con un elicottero

 SALERNO. Possedeva una lussuosa abitazione, una autovettura ed addirittura un elicottero, ma al fisco dichiarava un reddito irrisorio.

Grazie, però, al redditometro è stato incastrato dagli ispettori dell’Agenzia delle Entrate di Salerno che, attraverso la procedura di accertamento sintetico, sono riusciti a ricostruire il reddito dell’evasore dal 2005 al 2008, con oltre 285 mila euro di accertato e quasi 94 mila euro di imposte evase.

Altri 900 mila euro, relativi agli anni di imposta 2007 e 2008, sono stati recuperati dagli ispettori dell’Agenzia delle Entrate del capoluogo, ad un totale evasore, titolare di una pizzeria della provincia che acquistava grossi quantitativi di farina ‘in nero’.

Ilcommerciante non aveva presentato la dichiarazione dei redditi per l’anno d’imposta 2007. L’Agenzia delle Entrate di Salerno ha recuperato, dunque, 1 milione di euro con due distinte indagini.

“Questi casi – ha spiegato il direttore regionale delle Entrate, Enrico Sangermano – testimoniano la bontà degli strumenti di intelligence oggi a disposizione dell’amministrazione e l’intuizione delle potenzialità del redditometro, a cui si sta dando notevole impulso”. “L’accertamento sintetico, da un lato, e l’incrocio e il potenziamento delle banche dati, dall’altro – ha concluso – consentono all’attività di controllo delle Entrate, diretta al recupero dell’evasione fiscale, di assumere maggiore forza e certezza”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico