Campania

Napoli vince di nuovo in “Zona Mazzarri”: gran gol di Cavani al 93’

 NAPOLI. Il Napoli aveva sulla carta il compito più facile: al San Paolo contro il Lecce in zona retrocessione. Eppure ha sofferto per 93 minuti.

Poi, nell’ormai abituale “zona Mazzarri”, è successo di tutto. Prima Grava ha salvato sulla linea un gol praticamente fatto di Corvia. Sul ribaltamento di fronte Cavani prende palla sulla trequarti, dribla tre giocatori del Lecce, e da 35 metri lascia partire un missile terra aria che si insacca nel sette, lasciando basito il pur bravo Rosati, che fino a quel momento aveva parato di tutto, salvando in almeno tre circostanze la porta giallorossa. Menzione speciale per il leccese Piatti, che al 75′ stava per per far girare la partita a vantaggio dei suoi. Con una serpentina si è ha lasciato alle spalle Vitale, Cribari e Grava, ma, invece di passare a Ofere solitario davanti alla porta vuota, si è intestardito nell’ennesimo dribbling, questa volta ai danni del portiere azzurro De Santis, che però non si è fatto sorprendere soffiandogli la palla. De Canio ha ricompensato l’egoismo assoluto del proprio attaccante sostituendolo seduta stante.

Con la sconfitta del Milan di sabato sera contro la Roma a San Siro (gol dell’ex Borriello), il Napoli ora è, insieme alla Lazio, a tre punti dalla vetta occupata dai rossoneri. Dietro la Juventus, fermata a Verona dal Chievo: bianconeri in vantaggio con Quagliarella ma allo scadere del secondo tempo Pellissier rovina il Natale agli avversari con la rete del pareggio. Si riprenderà giovedì 6 gennaio con gli azzurri in trasferta a Milano contro l’Inter.

Risultati 17^ giornata: Cesena-Cagliari 1-0, Milan-Roma 0-1, Lazio-Udinese 3-2, Bari-Palermo 1-1, Catania-Brescia 1-0, Chievo-Juventus 1-1, Fiorentina-Inter (da recuperare), Napoli-Lecce 1-1, Parma-Bologna 0-0, Sampdoria-Genova (rinviata per neve)

Classifica: Milan 36, Napoli 33, Lazio 33, Juventus 31, Roma 29, Palermo 27, Inter 23, Sampdoria 23, Udinese 23, Chievo 21, Genoa 21, Catania 21, Cagliari 20, Bologna 20, Fiorentina 19, Parma 19, Brescia 15, Cesena 15, Lecce 15, Bari 11.

Prossimo turno (giovedì 6 gennaio): Juventus-Parma (ore 12.30), Bologna-Fiorentina, Brescia-Cesena, Cagliari-Milan, Genoa-Lazio, Lecce-Bari, Palermo-Sampdoria, Roma-Catania, Udinese-Chievo, Inter-Napoli (ore 20.45).

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico