Campania

Napoli, studenti bloccano Metropolitana. Scontri fuori al San Carlo

 NAPOLI. Circa un centinaio di studenti di istituti superiori di Napoli sta bloccando la circolazione dei treni della linea 2 della metropolitana nella stazione Campi Flegrei.

I giovani si sono seduti sui sei binari della stazione per impedire la circolazione dei convogli. Sono al momento fermi in stazione tre treni metropolitani diretti a Napoli Piazza Garibaldi mentre un altro si trova nella stazione precedente, di Cavalleggeri d’Aosta.

Gli studenti appartengono all’Itis Righi e al Nautico di Bagnoli. Protestano contro la riforma Gelmini ed hanno steso uno striscione sui binari con le rivendicazioni della protesta. I binari sono stati poi liberati dopo momenti di tensione, in particolare in seguito alla protesta dei pendolari che si trovavano in attesa dei treni. Dopo i controlli di sicurezza effettuati dal personale della stazione Campi flegrei la circolazione è lentamente ripresa in seguito all’ok della sala operativa di controllo del traffico.

Ieri la protesta si è tenuta al teatro San Carlo. Risultato: scontri e tafferugli, durati per alcuni interminabili minuti e che hanno coinvolto anche artisti e comparse. È accaduto a pochi metri dal Massimo: alcune decine di manifestanti hanno tentato di entrare nel foyer del San Carlo, probabilmente con l’intento di occuparlo simbolicamente, dove era in corso la presentazione di un libro sulla tradizione popolare curato da Roberto De Simone. Ma l’assalto del gruppetto è stato respinto dalla polizia che ha caricato all’interno del teatro. Il bilancio: un agente ferito, due studenti fermati, uno aveva un coltello.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico