Campania

Napoli, si rifiuta di uscire con un ragazzo: stuprata

 NAPOLI. L’ha stuprata perché si era rifiutata di uscire con lui. La raccapricciante storia arriva da Napoli, dove un 18enne è stato arrestato dalla polizia con l’accusa di sequestro di persona e violenza sessuale nei confronti di una minorenne di 16 anni.

Lo stupro sarebbe avvenuto sabato sera, a Pozzuoli, dopo l’ennesimo rifiuto della giovane ad uscire con il ragazzo. Secondo la denuncia della vittima, il 18enne vedeva la ragazza, seduta su una panchina mentre chiacchierava con un’amica, e le chiedeva un appuntamento. Lei diceva di no. A quel punto il giovane, che era con un amico, avrebbe deciso di farla salire con la forza a bordo della sua auto. La ragazza tentava di ribellarsi, aiutata dall’amica, quest’ultima però veniva scaraventata a terra e la sedicenne veniva messa nella vettura. Il giovane si dirigeva verso Napoli, nei pressi della collina di Coroglio, dove sarebbe avvenuto lo stupro. Poi l’avrebbe riaccompagnata e abbandonata in lacrime, minacciandola di non rivelare nulla. Ma la sedicenne ha avvisato i genitori che hanno presentato denuncia. Gli agenti del commissariato di Pozzuoli hanno rintracciato il ragazzo, riconosciuto dalla 16enne, sottoponendolo a fermo.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico