Campania

Licola, litiga con la moglie e uccide il vicino

 NAPOLI.Omicidio nella notte di Santo Stefano: un giovane napoletano litiga con la moglie e uccide il vicino nel cortile di un palazzo di Licola, sul litorale flegreo, in provincia di Napoli.

Giovanni Riccio, 29 anni, ad un certo punto ha iniziato a discutere animatamente oltre che con la sua consorte anche con il vicino di casa, Antonio Chiaro di 22 anni. La lite diventa aspra, l’uomo estrae un coltello finisce a colpi di lama il ragazzo.

Secondo quanto ricostruito dai carabinieri di Varcaturo, Riccio, già noto alle forze dell’ordine, stava litigando con la moglie quando nel cortile sono arrivati anche il 22enne e la sua fidanzata. Non si sa ancora bene per quale motivo, ma si è scagliato contro Chiaro e lo ha colpito mortalmente. Riccio è stato arrestato per omicidio aggravato e per porto abusivo di arma bianca. Il 22enne è morto qualche ora dopo in ospedale.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico