Campania

“Contrasti”, Britti e Riondino a Capua e Castel Morrone

Alex BrittiCASERTA. Aprirà la sua esibizione al Teatro Ricciardi di Capua, con un assolo davvero da brivido. Alex Britti, il cantante-chitarrista italiano che negli ultimi anni si è distinto nel panorama della musica leggera per i numerosi successi incassati a suon di blues, …

… sarà di scena domani sera, a partire dalle ore 20,30, davanti ad una platea davvero d’eccezione, capitanata dal presidente della Provincia di Caserta, Domenico Zinzi. Nell’ambito della manifestazione “Ri (Nascite) – La Provincia che Unisce” (“Contrasti”), organizzata dalla Provincia di Caserta, in collaborazione con la Regione Campania, con la direzione artistica di Casimiro Lieto, la città di Capua si trasformerà in un perfetto palcoscenico di grande spettacolo, pronta ad ospitare artisti di primissimo piano del mondo della musica e della letteratura. La serata si articolerà in diversi momenti, e vedrà la fusione di generi artistici diversi, in perfetta armonia con lo spirito della manifestazione. Ad aprire la kermesse, imbracciando la sua acustica, e scorrendo a ritroso il percorso della sua vicenda artistica, sarà la voce di “Settemila caffè”, “Piove” e “Oggi sono io”.

Successivamente, sul palco si alterneranno l’autore de “La canzone dei piedi”, David Riondino, e Antonello Salis, famoso fisarmonicista, pianista e compositore italiano. Momenti di coesione tra gli artisti, tra ritmi dal sapore del blues, ma anche del pop italiano, del jazz e della canzone d’autore, saranno i veri protagonisti della serata dal tema “Battuti sul tempo”. Non mancheranno colpi di scena. Il direttore artistico annuncia grosse sorprese, che saranno, senza ombra di dubbio, apprezzate dal pubblico presente in sala. Intanto, c’è già fermento per l’appuntamento di lunedì sera, al teatro “Metropolitan” di Aversa con il concerto di Ron, accompagnato dagli artisti Vincenzo Costantino Chinaski, Folco Orselli, Alessandro Quarta e Giuseppe Magagnino.

CASTEL MORRONE. Un vero e proprio omaggio alla città di Castel Morrone, eseguito alla presenza del sindaco Pietro Riello, al quale toccherà fare gli onori di casa, e dei tanti cittadini, che domani pomeriggio, intorno alle ore 17, affolleranno il centro storico della piccola cittadina alle porte di Caserta. David Riondino, artista poliedrico (cantautore, attore, regista e scrittore) improvviserà un’ottavina (una poesia popolare) dedicata alla cittadina. Un momento singolare, ma soprattutto, “fuori dal comune” per il piccolo centro che, proprio nella giornata di domani, sarà “adottato” dal comune di Capua. Castel Morrone, infatti, nell’ambito del progetto “Ri (Nascite) – La Provincia che Unisce” (“Contrasti”), organizzato dalla Provincia di Caserta, in collaborazione con la Regione Campania, con la direzione artistica di Casimiro Lieto, è stato abbinato alla città di Capua. L’evento sancirà il “gemellaggio” tra i due territori, anche alla presenza del cantante-chitarrista Alex Britti, il quale incontrerà la popolazione e visiterà le bellezze paesaggistiche del territorio.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico