Campania

Camorra, arrestato in Polonia latitante del clan Lo Russo

 NAPOLI. Il latitante Mariano Vozza, 58 anni, già noto alle forze dell’ordine e ritenuto appartenente al clan dei Lo Russo attivo nei quartieri napoletani di Miano, Marianella, Piscinola e Chiaiano, è stato catturato alla periferia di Varsavia, in Polonia.

L’uomo si nascondeva all’interno del residence ‘Media Park’ in località Jubilerska. I carabinieri, in collaborazione con la direzione centrale dell’Interpol, lo hanno individuato e poi arrestato con il supporto personale della polizia di frontiera polacca.
Al 58enne è stata notificata una custodia cautelare in carcere emessa il 4 maggio scorso dal gip di Napoli. Un provvedimento nei suoi confronti e a carico di altre 11 persone già arrestate lo scorso 11 maggio per associazione per delinquere finalizzata al contrabbando internazionale di tabacchi lavorati esteri provenienti dall’Est Europa e destinati al commercio illegale nell’Italia meridionale. Vozza è stato rinchiuso nel carcere di Varsavia in attesa dell’estradizione in Italia.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico