Aversa

Tombolata Unicef alla scuola media ‘Pascoli’

 AVERSA. Solidarietà in campo alla Scuola Media “Pascoli” di Aversa in nome dell’Unicef. Mercoledì 22 dicembre prossimo, presso l’istituto di via Ovidio, sarà organizzata la “Giornata della solidarietà” con la tradizionale “tombolata dei diritti dell’infanzia”.

L’iniziativa, che si svolge in collaborazione con l’Unicef, ha l’obiettivo di sensibilizzare gli adulti e gli studenti che frequentano l’istituto aversano sulla condizione dell’infanzia ed in particolare sulla situazione dei bambini e degli adolescenti che vivono ai margini della società, in termini di accesso a salute ed istruzione, oltre che alle diverse forme di discriminazione materiale. Attraverso la tombolata saranno raccolti fondi che la “Pascoli” inserirà nel programma “Verso una Scuola amica dei bambini e dei ragazzi”, allo scopo sia di sostenere il progetto dell’Unicef e seguirne lo sviluppo, sia di offrire agli studenti l’opportunità di conoscere più da vicino la vita dei loro coetanei dei Paesi del Sud del mondo.

Ricco il programma della mattinata. Dopo il saluto del dirigente scolastico della “Pascoli” dottoressa Maria Rosaria Bocchino, previsto l’intervento del presidente dell’Unicef di Caserta, l’avvocato Emilia Narciso, che illustrerà le iniziative dell’Unicef nel mondo, aiutato dalla proiezione di un video sulle attività dell’Associazione umanitaria nel Libano. Successivamente la prima parte del “Concerto di Natale” eseguito dagli alunni della scuola “Pascoli” che saranno “In coro per la solidarietà”.

Poi il via alla “Tombolata dei Diritti” che metterà insieme il classico gioco partenopeo con il commento di 10 articoli della Convenzione Internazionale sui Diritti dell’Infanzia, a cura di altrettanti alunni. Seguirà la seconda parte del “Concerto di Natale” con proiezione delle slides: “In coro per l’Unicef”. Chiusura in grande con l’esibizione della Fanfara della Brigata Garibaldi.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico