Aversa

Stipendi arretrati, il Comune versa 900mila euro al Consorzio rifiuti

Luciano LucianoAVERSA. Saranno 900mila gli euro che il comune di Aversa erogherà a favore del Consorzio Unico di Bacino per le Province di Napoli e Caserta tra martedì e mercoledì prossimo al fine di consentire al Consorzio stesso il pagamento di tutte le spettanze arretrate dei 106 lavoratori del cantiere di Aversa, …

… transitati dall’ente interprovinciale alla Senesi, la ditta che attualmente gestisce il servizio di igiene urbana nella città normanna. Accordo raggiunto nel tardo pomeriggio di venerdì tra i rappresentanti del Consorzio e l’amministrazione comunale, dopo una lunga trattativa.

L’annuncio arriva dall’assessore all’ambiente della giunta guidata dal sindaco Mimmo Ciaramella, Luciano Luciano che ha dichiarato: “Ancora una volta l’amministrazione aversana si è schierata al fianco dei lavoratori per risolvere una vicenda nella quale era estranea. Erogheremo, infatti, tutta in una volta una somma che dovevamo pagare a rate. Si tratta del canone di luglio e agosto scorso oltre ad una serie di altre pendenze (depurate da una serie di penali per omissioni del Consorzio) per le quali il comune di Aversa avrebbe potuto pagare con delle rate”. Lo stesso esponente dell’esecutivo normanno evidenzia che già nei mesi scorsi erano stati concessi al Consorzio altri 460mila euro. “Così facendo – ha concluso Luciano – il comune di Aversa, attraverso una vera e propria anticipazione, che costa enormi sforzi, soprattutto in questo periodo dell’anno, ha coperto l’intero costo delle pendenze che il Consorzio Unico di Bacino ha nei confronti dei 106 lavoratori che sono addetti al cantiere di Aversa e che garantiscono alla nostra città una relativa tranquillità nel momento in cui in altri centri della Regione Campania si vive una nuova drammatica emergenza”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico