Aversa

New Dreams, un 2010 ricco di solidarietà

New DreamsAVERSA. Il presidente della New Dreams e consigliere dell’Ente Morale Moretti, Donato Liotto, traccia un bilancio dell’anno appena trascorso e dell’impegno del sodalizio normanno sul fronte del sociale e della solidarietà.

“Anche quest’anno volge al termine, anche quest’anno ci ha visto su più fronti impegnati nel mettere in rilievo e in risalto diverse cause legate alla solidarietà. Il nostro impegno sociale, sappiamo bene, che è solo una goccia nel deserto, sappiamo bene che non sempre trova riscontri ed è difficile a volte far attecchire messaggi volti alla solidarietà. Ma questo non ci scoraggia, in quanto sappiamo benissimo che bisogna comunque continuare ad operare in questo senso. Il nostro lo riteniamo un dovere, soprattutto morale, quello di aiutare i bisognosi, le persone che per un motivo o per un altro hanno bisogno di essere sostenute ed aiutate.

Di esempi come il nostro fortunatamente ce n’è sono tanti, e questo ci conforta. ‘Una Mano Tesa’ è la manifestazione della New Dreams giunta alla sesta edizione (ricordiamo che beneficia dell’Alta Rappresentanza della Repubblica (perenne), premiata con una medaglia dal presidente Giorgio Napolitano. Quest’anno è stata dedicata all’Ente Morale Moretti in S.Agostino, finora ai più sconosciuto. Due mesi di eventi, tutti miranti a far sì che tutti sapessero di questa splendida realtà che si occupa di beneficenza. L’Ente è sedde della mensa dei poveri della Caritas Diocesana, di una scuola privata che offre assistenza ai bambini di famiglie disagiate, e del Gruppo delle volontarie Vincenziane. ‘La vera casa della solidarietà’ di Aversa. Così ho voluto definirla, e credo che nome più appropriato non possa esserci. Abbiamo raccolto 1300 euro, poco davvero rispetto a quello che occorre per sostenere le spese e le problematiche di questo ente.

La situazione dell’ente Moretti è davvero drammatica e nulla è cambiato. Se non dovesse arrivare a breve termine un aiuto concreto da parte delle Istituzioni questo porterà inesorabilmente a veder soccombere questa importante istituzione, vero punto di riferimento per tanti bisognosi. Un ringraziamento lo faccio anche a Carmine Sabia, presidente del cda, e ad Anna Lama, consigliere dell’Ente, impegnati con il sottoscritto affinché il Moretti non soccomba.

Abbiamo sostenuto altre cause, che riteniamo meritorie: sensibilizzazione per le vittime della strada con la manifestazione ‘L’Angelo degli ombrelloni’ (presto si terrà anche ad Aversa) dedicata a tanti giovani che muoiono su un freddo manto stradale, a tanti genitori che vedono le proprie vite stravolte. Inoltre, la solidarietà per una giovanissima mamma, Roberta Pizzo, vedova di Pietro Capone, con una città intera che si è mobilitata al nostro appello. Un grazie di cuore al presidente dell’Aversa Normanna Giovanni Spezzaferri e alla signora Giancarla Perugini, al sindaco e nostro ‘presidente onorario’ Domenico Ciaramella e a tutti quelli che hanno sostenuto e continuano ‘in silenzio’ ad aiutare questa ragazzza.

Poi tanti ricordi dedicati a ‘persone speciali nostri concittadini’, Mauro Verde, Luigi Di Grazia, che ci hanno lasciato. Lenire in parte il dolore dei tanti amici, ma soprattutto portare un minimo di conforto ai loro cari è stata la nostra principale prerogativa. Abbiamo voluto ricordare i loro grandi meriti e le cose belle che per molti loro rappresentavano. Portare un po’ di sostegno, anche attraverso queste iniziative, lo riteniamo fatto importante e doveroso. Non ultimo il sostegno alla campagna ‘Uniti per la vita Telethon’ attraverso la distribuzione di salvadanai posti in tanti negozi della città.

Abbiamo anche realizzato e presto sarà messo in rete il nuovo portale della New Dreams. Tante novità per chi lo visiterà, uno strumento utile per tutti quelli che vogliono non solo sostenerci, ma soprattutto segnalare e renderci partecipi delle loro iniziative di solidarietà. Attraverso il nostro sito www.associazionenewdreams.it e gli organi di informazione abbiamo fatto tante campagne di sensibilizzazione, certi di portare messaggi utili ed importanti per tante cause legate al territorio.

La nostra partecipazione alla commemorazione di Dino De Laurentiis a Roma, la presenza ad Aversa quasi certa in primavera di Veronica De Laurentiis, che potrà di nuovo lanciare messaggi attraverso i suoi libri e la sua esperienza di vita sarà senz’altro utile a tante donne che subiscono violenza.

Tante cose, tante ancora da fare. Noi ce la metteremo tutta, sempre impegnandoci in ‘prima linea’ nel sostenere ed aiutare i tanti che ‘non hanno voce’. Noi, con umiltà, tenteremo di dare voce e amplificare proprio coloro che sono relegati nell’anonimato e che gridano aiuto. Questo sarà possibile solo col sostegno di tutti: delle Istituzioni, dei cittadini e delle associazioni che, come noi, si battono per una società civile migliore. Non mi resta che augurare un Buon Anno a tutti”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico