Aversa

Luminarie in via Roma, polemica commercianti-Comune

Stefano MuziAVERSA. La polemica sulle luminarie di Natale non si placa. Da una parte i commercianti aversani dall’altra l’amministrazione guidata dal sindaco Domenico Ciaramella.

I primi accusano il Comune di aver speso 100mila euro destinati ai fondi per il Natale (50mila investiti dall’Ente e 50mila dati dalla Camera di Commercio di Caserta) senza prevedere l’allestimento di luci natalizie. Da parte sua, l’amministrazione si difende dichiarando che l’ente casertano non prevedeva nel budget di spesa le luminarie. Due tesi contrapposte, che però hanno sortito un unico risultato: il primo tratto di via Roma illuminato ed il resto completamente al buio. Un natale “in sintonia” con i tempi di crisi economica.

“Siamo disposti anche a contribuire economicamente – ha dichiarato, titolare della ‘Caffetteria del Corso’ – purché ci venga restituita la bellezza di via Roma. Come forma di protesta alcuni di noi, precisamente i commercianti che si trovano al centro della strada, quasi 40, abbiamo deciso di rimanere al buio. Totale buio. Ci hanno detto che un paio di ditte private volevano fare da sponsor ed avrebbero provveduto ad illuminare l’intera arteria, ma che poi solo il 20% dei commercianti aveva aderito all’iniziativa. Ebbene, – conclude Muzi – noi non siamo stati mai interpellati, nessuno è venuto. Non vorrei pensare che la stessa ditta ha fatto poi un dietrofront”.

Polemica luminarie Natale – VIDEO

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico