Aversa

Aree standard, Capasso interroga Ciaramella

Rosario CapassoAVERSA. Sarà un’interrogazione indirizzata al primo cittadino a chiarire il perché dell’apertura all’uso pubblico dell’area standard comunale attrezzata di via Luca Giordano e della mancata, contemporanea, apertura dell’area gemella di via Atellana.

A proporla sarà il consigliere comunale di Futuro e Libertà Rosario Capasso. “Le due aree realizzate impegnando per ciascuna oltre 250mila euro concessi al comune nell’ambito del programma Urban Italia sono complete da anni eppure una si apre e l’altra no, esemplificando in maniera evidente la cattiva gestione dei fondi Urban” esordisce l’esponente politico.

“Considerando che la mancata apertura – ricorda Capasso – era ufficialmente legata principalmente alle difficoltà incontrate dall’amministrazione a trovare chi potesse gestire le strutture o semplicemente chi potesse assicurare l’apertura e la chiusura dei cancelli d’accesso”. “Considerando – continua – che per quella di via Giordano il problema è stato risolto incaricando del compito un Lsu. Considerando, infine, che mentre questa struttura è completamente priva di arredo urbano e che i servizi igienici realizzati nei due manufatti presenti nel complesso sono chiusi, di conseguenza sono inutilizzabili, mentre la struttura di via Atellana è dotata di tutto, compreso un sistema di videosorveglianza, non si comprende il perché sia stata dato il via libera all’apertura della prima e non della seconda”.

“C’è poi da segnalare – aggiunge l’esponente di Futuro e Libertà – che, pur essendo ufficialmente chiusa, la struttura di via Atellana, come dimostrano anche dei video pubblicati da Pupia, è in realtà aperta al pubblico da sempre, perché il cancello d’accesso non mai stato chiuso. Cosicché viene normalmente utilizzata sia da chi ama effettuare footing sia da chi porta a spasso cani padronali”. “Sarebbe il caso – sottolinea – di chiarire il vero perché non si sia stata aperta prima di sabato la struttura di via Giordano e perché ancora non si apre quella di via Atellana”. “E non si adduca a motivazione il solito ritardo dell’Enel – conclude Capasso – dal momento che a fine ottobre l’assessore ai lavori pubblici affermò che quel problema era stato risolto”.

Riproponiamo il nostro servizio:

VIDEO

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico