Sant’Arpino

Incarichi legali, Lettera: “Dal Pd solo falsità e calunnie”

Giuseppe LetteraSANT’ARPINO. “Nel farneticante comunicato del Pd si rappresenta un “fatto” (la liquidazione in mio favore, da parte del Comune di Sant’Arpino, della parcella di una causa) e lo si fa mistificando artatamente la realtà con vergognose falsità ed insinuazioni”.

Lo afferma l’assessore all’istruzione, avvocato Giuseppe Lettera, dopo le accuse rivoltegli dal locale coordinamento dei democratici. Accuse mosse, secondo Lettera, “allo scopo di dimostrare che sarei un amministratore non credibile per aver, in qualità di difensore del Comune di Sant’Arpino, prima disatteso i miei doveri professionale e poi fattomi liquidare una consistente parcella e così mantenendo un comportamento sfacciatamente interessato al soddisfacimento dei miei interessi”.

Equi annuncia azioni penali: “Poiché ciò è altamente offensivo e diffamatorio della mia persona, come uomo, prima ancora che come professionista ed amministratore e non merita alcuna considerazione perché incommentabile, coloro che si sono resi responsabili di tale misfatto (coordinatore, estensore e diffusore) e coloro che lo hanno condiviso sono chiamati a rendere conto del loro operato nell’opportuna sede penale per i reati di calunnia e diffamazione a mezzo stampa ed in sede civile per il ristoro dei gravi danni arrecati alla mia dignità di uomo e professionista prima ancora che di amministratore. Sarà mia cura, poi, informare i lettori dell’esito di tali azioni”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico