Sorrento - Vico E. - Massa Lubrense - Piano di Sorrento - Sant’Agnello - Meta

Rifiuti dei comuni napoletani nello Stir: Mattucci chiede convocazione Consiglio

 SANTA MARIA CV. Il consigliere comunale Dario Mattucci chiede la convocazione d’urgenza di una seduta del Consiglio Comunale per discutere della questione dei conferimenti, nell’impianto Stir di Santa Maria Capua Vetere, di 400 tonnellate al giorno di rifiuti urbani da parte di 15 Comuni della Provincia di Napoli.

Mattucci, nella richiesta indirizzata al sindaco Giudicianni e al presidente dell’Assise Scirocco, fa presente che la Regione Campania ha autorizzato i comuni napoletani di Anacapri, Barano d’Ischia, Capri, Casamicciola, Forio d’Ischia, Ischia, Lacco Ameno, Procida, Serra Fontana, Afragola, Quarto, Melito, Piana di Sorrento, Massa Lubrense, Sant’Agnello, Sorrento, Vico Equense, Meta di Sorrento, a conferire i rifiuti presso lo Stir sammaritano, dal 26 ottobre fino a nuova disposizione. Inoltre, il consigliere sottolinea come al Consiglio comunale non sia mai giunta alcuna comunicazione in merito.

Da qui la richiesta di convocare la seduta “per valutare e supportare ogni iniziativa utile a preservare la salute dei cittadini e a rivendicare l’autonomia organizzativa, gestionale e funzionale nel ciclo dei rifiuti”.

In alternativa, Mattucci chiede di tenere la discussione in apertura della seduta consiliare già programmata per il prossimo 16 novembre.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico