Santa Maria C. V. - San Tammaro

Percorsi turistici e parco divertimenti, a gennaio la presentazione

 SANTA MARIA CV. Un progetto per il rilancio del patrimonio storico, artistico e culturale di Santa Maria Capua Vetere, è quello che verrà presentato alla fine di gennaio dal sindaco Giancarlo Giudicianni.

L’amministrazione comunale è a lavoro per la realizzazione di un progetto di ampio respiro che consenta di attrarre ingenti flussi turistici. Con la collaborazione dell’Agenzia nazionale per i beni confiscati, della Seconda Università agli Studi di Napoli, della Sovrintendenza ai Beni archeologici e della Fondazione Città della Scienza, è in fase di realizzazione un vero e proprio circuito turistico che consentirà la promozione dell’intero patrimonio archeologico, artistico e culturale di Santa Maria Capua Vetere.

L’idea è quella di collegare, in modo strutturale, ma anche attraverso un’attenta pianificazione di marketing territoriale, palazzo Teti, la caserma Pica, il museo archeologico, il Criptoportico, l’Anfiteatro Campano, un giardino archeologico e il Mitreo. Alle bellezze già presenti sul territorio, andrà ad aggiungersi un notevole attrattore turistico, il parco divertimenti dell’Antica Capua, area ludico-tematica unica nel suo genere in tutto il sud Italia.

Lo scopo è quello di promuovere un turismo a 360°, in grado di affascinare adulti e bambini, che consenta lo sviluppo di un indotto economico stabile. Alla fine di gennaio, il progetto sarà al centro di una convention cui prenderanno parte i vertici di tutte le istituzioni coinvolte.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico