San Nicola la Strada - San Marco Evangelista

Rifiuti, Zitiello: “Diamo 120mila euro al Consorzio ma si paghino i lavoratori”

Gabriele Zitiello SAN MARCO EV. Pronti a versare 120mila euro al Consorzio rifiuti a patto che tale somma venga impiegata per il pagamento degli stipendi ai dipendenti.

Anche il sindaco Gabriele Zitiello firma il documento che i primi cittadini di undici comuni dell’agroaversano hanno inviato nei giorni scorsi al commissario liquidatore Gianfranco Tortorano. Un documento articolato, che ripercorre la complicata vicenda rifiuti, e in cui i sindaci esprimono la propria volontà di assolvere alle obbligazioni finanziarie gravanti sulle rispettive amministrazioni nei confronti del Consorzio; ma a condizione che, anche per motivi di ordine pubblico e sanitario e al fine di garantire il puntuale e corretto svolgimento del servizio, vengano pagate le spettanze ai lavoratori.

“Ho già dato mandato agli uffici e le determine sono praticamente pronte – ha affermato quest’oggi il sindaco Zitiello – da qui a poche ore verseremo nelle casse del Consorzio una somma pari a circa 120mila euro: ma resta inteso che anche su questa somma c’è un vincolo di destinazione. Chiediamo con forza che questi soldi vengano utilizzati per pagare gli stipendi ai lavoratori. L’emergenza non può cadere sulle spalle dei cittadini che continuano responsabilmente a pagare la Tarsu: i cittadini hanno diritto a vedere le strade pulite, a vedere effettuata la raccolta dei rifiuti; noi, in particolare, facciamo la differenziata anche con buoni risultati. Pretendiamo quindi che il servizio venga erogato con puntualità ed efficienza e, dunque, chiediamo che si ponga termine a questo stop and go”.

Il sindaco Zitiello ha recentemente incontrato i dipendenti del consorzio operanti sul cantiere di San Marco. “Mi hanno ribadito le motivazioni delle loro proteste e come Amministrazione non possiamo non comprendere le ragioni di chi non riceve lo stipendio da mesi e ha tristi prospettive per il futuro. Perciò, come anticipato ai dipendenti operanti sul mio territorio, il Comune di San Marco si aggiunge agli altri Enti locali di questa provincia che hanno già testimoniato la volontà concreta di pagare quanto dovuto al Consorzio. Pur nelle gravi difficoltà economiche in cui versano i Comuni, siamo quindi pronti a impegnare i centoventimila euro a patto che, ribadisco, vengano utilizzati per pagare subito gli stipendi ai lavoratori e che, dunque, si garantisca ai cittadini un servizio efficiente e puntuale”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico