San Nicola la Strada - San Marco Evangelista

Raccolta differenziata, proteste dei cittadini: “E’ una farsa”

 SAN NICOLA LS. La raccolta dei rifiuti porta a porta in città è un completo flop, anzi una “farsa”, secondo la signora Anna G. che abita nelle zone in cui dal giugno 2008 è partita il porta a porta.

“Vorrei segnalare – afferma la signora Anna – che la raccolta differenziata porta a porta è una farsa in quanto vedo ogni giorno che gli addetti alla raccolta prelevano qualsiasi busta anche quelle contenente materiale diverso che in quel giorno non dovrebbe essere prelevato, invece di lasciare a terra quello che in quel giorno non dovrebbe essere raccolto. Tutti parlano di raccolta differenziata e a San Nicola la Strada molti cittadini che amano la propria terra la fanno compresa la sottoscritta, che tiene molto all’ambiente e al futuro dei suoi figli, ma le istituzioni pubbliche, gli enti locali e chi è addetto al controllo non fa rispettare e funzionare il sistema della raccolta differenziata, per scongiurare, forse, quello che sta accadendo a Napoli e provincia. In questo modo – ha aggiunto – non si fa altro che scoraggiare i cittadini onesti che con tanto impegno cercano di salvaguardare il proprio territorio. Eppure noi abbiamo vissuto più di altri l’emergenza rifiuti, con lo scotto di avere ancora i danni, con l’inquinamento delle falde acquifere e chi sa cos’altro con la discarica Lo Uttaro. Bisogna sanzionare i cittadini e gli interi condomini che non rispettano i giorni di deposito dei materiali secondo i giorni prestabiliti e denunciare – ha concluso – coloro che non vogliono far funzionare il sistema raccolta differenziata. Sbagliare è umano perseverare è diabolico”.

Come la signora Anna sono moltissimi i sannicolesi che sono convinti che la raccolta porta a porta sia solo un modo per convincere le istituzioni della filiera che a San Nicola la raccolta differenziata funziona davvero.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico