San Nicola la Strada - San Marco Evangelista

Hansel e Gretel all’Istituto comprensivo “De Filippo”

SAN NICOLA LS. C’erano una volta due fratellini di nome Hansel e Gretel… E’ l’incipit di una delle più celebri e antiche fiabe del mondo, riportata dai fratelli Grimm.

Un mondo fantastico che è stato magicamente ricostruito dagli alunni dell’Istituto comprensivo “Eduardo De Filippo”, classe prima, sezioni B e C. Una favola ricca di valori educativi e sociali, secondo le linee programmatiche che la dirigente scolastica Antonella Serpico, insieme al Collegio docenti, ha opportunamente adottato.

Questo è il senso di recitare con il bello della diretta in una lingua di studio, perché diventi veicolo per nuove conoscenze e relazioni, anche nell’ottica della dimensione europea con la quale da grandi questi bambini dovranno misurarsi. Ne hanno dato prova nei giorni scorsi i piccoli attori della “De Filippo” nell’aula video della scuola addobbata con palloncini multicolori e cartelloni in lingua francese, in una mattinata scolastica particolare, nella quale recitare senza problemi in una lingua altra è diventato un gioco di apprendimento e di produttività, coinvolti peraltro da due docenti di madrelingua dell’Istituto “Le Grenoble” di Napoli, Pascale Darcq la fata e Lilian Antonelli la maghetta.

L’iniziativa, che rientra nel progetto Scambi Culturali della Scuola, del quale è referente la prof. Anna Scardino, si è svolta a cura della Francofil, della quale è responsabile la professoressa Clelia Biacino, che ha anche curato i rapporti con il Grenoble, e con la collaborazione della S.I.De.F., della quale è fiduciaria provinciale e regionale la professoressa Amalia Amabile. E, per finire, dolcetti preparati dalla mamme e tanti fiori.

inviato dalla prof.ssa Anna Scardino

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico