Saviano

Saviano e le lire tagliuzzate in un terreno a Parete. Il sindaco: “Non risulta”

Roberto SavianoPARETE. Roberto Saviano e Parete, un connubio strano che ha trovato spazio lunedì scorso durante la puntata del programma di Fabio Fazio “Vieni Via con me”.

L’autore di Gomorra ha dichiarato che in un terreno di Parete, un contadino, arando un campo di cavolfiori, ha ritrovato delle lire tagliuzzate, un rifiuto speciale. La notizia ha provocato un certo clamore nella cittadina, scossa dalle rivelazioni dello scrittore, e nell’immediato si è cercato di capire quale fosse il terreno in questione.

A fare luce sull’accaduto è il primo cittadino Gino Verrengia che ha dichiarato: “Mi sono recato dalle forze dell’ordine per accertarmi di ciò che asseriva Saviano e non ho trovato alcun riscontro. Nessuna banconota tagliuzzata è stata mai pervenuta sul territorio cittadino. Ma il vero problema è che Saviano, dauna parte,e il ministro Maroni dall’altra,anche se entrambi in buona fede, provocando un ulteriore grave danno all’immagine di questa martoriata terra. Chi amministra sa benissimo quanti e quali sono i reali problemi con cui ci si confronta ogni giorno. E questa immagine di regione piena di spazzatura, di corruzione e di malaffare non può che recare gravissimo pregiudizio alla rinascita materiale e morale di un’intera popolazione”.

Saviano e i rifiuti (vai al minuto 03.00)

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico