Orta di Atella

Differenziata, intesa con la scuola materna per oli esausti

Alfonso Di GiorgioORTA DI ATELLA. Non si ferma l’attività di sensibilizzazione dell’assessore all’Ambiente Alfonso Di Giorgio, in materia di riciclo e raccolta differenziata.

Con l’ausilio dell’assessore alla Pubblica istruzione Rosa Minichino, il Comune di Orta di Atella ha siglato un protocollo d’intesa con la scuola materna e la Proteg per il recupero degli oli vegetali esausti. A centocinquanta alunni, infatti, è stata consegnata una tanica di cinque litri che ogni settimana dovrà essere riempita di oli vegetali esausti. Ogni qual volta sarà effettuata questa operazione, i genitori riceveranno dei ticket mensa per i loro bambini.

“Si tratta di un’iniziativa per incentivare da un lato le famiglie al recupero degli oli vegetali esausti e, dall’altro per inculcare ai bambini la cultura del riciclo – ha spiegato l’assessore all’Ambiente – gli oli vegetali sono difficilissimi da smaltire e, quindi, abbiamo avviato una procedura, tra l’altro a costo zero, per recuperarli chiedendo l’aiuto delle famiglie ortesi che, sicuramente, risponderanno presente. Ringrazio, a tal proposito, la preside Maria De Marco, per aver permesso che tale iniziativa si potesse realizzare. La dirigente ha dimostrato una grande sensibilità rispetto alle problematiche ambientali”. Il progetto del recupero degli oli vegetali, non è, comunque, circoscritto solo alle scuole materne. “Dal prossimo mese di gennaio – ha spiegato l’assessore Di Giorgio – l’iniziativa prenderà il via anche nelle scuole elementari e alle medie”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico