Mondragone - Carinola - Falciano del Massico

Rizzieri: “Daremo massimo decoro al cimitero comunale”

 MONDRAGONE. In occasione della recente commemorazione dei Defunti, che ha registrato la presenza del Vescovo di Sessa Aurunca Antonio Napolitano che ha officiato la solenne messa, è stato benedetto, alla presenza dell’intera amministrazione,il nuovo cimitero comunale.

E proprio in relazione alla recente commemorazione dei Defunti, interviene il vicesindaco eneo-assessore al Cimitero, Alessandro Rizzieri: “Mi corre l’obbligo di formulare un doveroso ringraziamento al Personale Dipendente che si è prodigato, in assenza anche di più specifiche direttive a causa della rimodulazione della Giunta Comunale, affinché la Cittadinanza potesse onorare degnamente i propri Defunti. Devo estendere il mio ringraziamento alla Ripartizione Tecnica ed al Comando di Polizia Municipale che hanno assicurato, ognuno per la propria competenza, i necessari servizi. Devo, infine, esprimere un particolare ringraziamento, in un momento di generale difficoltà legata anche all’emergenza rifiuti, ai custodi del Cimitero ovvero Quirino Palumbo, Giacomo Ruoppo e Mariano Chianese. Il loro senso del dovere e la loro disponibilità, ha fatto sì che il Cimitero potesse presentarsi decoroso ed accogliente. Mi scuso per alcuni disagi che, eventualmente, qualche cittadino ha potuto avvertire, ma la recentissima nomina non mi ha permesso, se non nei giorni di sabato e domenica di potermi occupare delle principali problematiche. Sarà mia cura e mio impegno affrontare da subito alcune importanti questioni, come il ripristino dell’area antistante l’ingresso monumentale, del parcheggio e della viabilità del Triglione, che rappresenta una importante valvola di sfogo per il traffico diretto al Cimitero, ma spesso è trasformata in discarica abusiva. In tale azione sarò ben lieto di essere affiancato dagli altri assessori e dai consiglieri comunali che intendano contribuire per offrire spunti e suggerimenti. Solo una azione collegiale può essere foriera di positivi risultati. Voglio rendere pulita ed accogliente non solo l’area interna al Cimitero ma anche quella ad esso prospiciente, onde assicurare il massimo decoro a questo luogo di culto. Per tali motivi i cittadini troveranno in me un interlocutore sempre attento e disponibile a raccogliere segnalazioni e suggerimenti volti a migliorare la fruizione dell’area. Voglio, infine, rassicurare, che lo scavo prospiciente il muro del Cimitero sarà a breve ricoperto, in quanto è in itinere la richiesta di autorizzazione alla competente Soprintendenza archeologica, che non ha mai fatto mancare, anche in questi casi, il proprio fattivo apporto”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico